29 giugno 2008

GESU' NON ERA ESSENO


Già 2000 anni fa Gesù ci avvertiva che sorgeranno molti falsi profeti e che per prurito di udito si accumuleranno i dottori. Verrà tempo, infatti, che non sopporteranno la sana dottrina [di Gesù Figlio di Dio]

Non volendo piegare le loro cupidigie alla verità, essi cercheranno di far piegar l'insegnamento religioso ai loro desideri, rinnovando la grande esperienza del paganesimo che, allontanandosi dalla primitiva conoscenza del vero Dio, avea finito col crearsi tante divinità quante sono le passioni o gli interessi del cuore umano.

Sappiamo anche che negli ultimi giorni [attuali] verranno dei tempi difficili, e gli uomini avranno delle caratteristiche particolari, saranno [sono] infatti: egoisti, amanti del danaro, vanagloriosi, superbi, bestemmiatori, disubbidienti ai genitori, ingrati, irreligiosi, senz’affezione naturale, mancatori di fede, calunniatori, intemperanti, spietati, senza amore per il bene . traditori, temerarî, gonfi, amanti del piacere anziché di Dio, aventi le forme della pietà, ma avendone rinnegata la potenza.(2Timoteo3:2,5)
molti avranno le forme della pietà, [ve ne possono essere molte] l'amore verso la Terra, l'amore verso gli animali, una qualche forma di amore verso gli altri, ecc. Tutte cose buone di per sè, ma ciò che conta è che in tutte queste forme ne rinnegano sempre la potenza, cioè Gesù! Quel che produce (anche nei cristiani di nome) il prurito all'udito, sarà il desiderio irrequieto, irresistibile, di udire chi li appaghi, di trovare dei dottori il cui insegnamento possa accordarsi colle loro passioni, per modo che serbino le forme della pietà pur rinnegandone la potenza santificante.

Il “dottore”, tale erudito qual'è, non si abbandona mai con semplicità ad ascoltare la vera voce di Dio, egli infatti è tutto fuorchè cristiano, per questo va a cercare sempre nel cristiano vero qualcosa che possa assecondare l'auto affermazione di aver ragione delle proprie eresie. Come ogni buon dottore dispensa quindi delle “medicine” per far sì che [gli altri] cambino il loro “atteggiamento” nei confronti di Cristo e ammonisce, “insegna” le regole che andrebbero adottate per seguirLo, per essere “veramente” cristiani. Come è logico, in ogni campo della vita chi dispensa insegnamenti su cose che non conosce e di cui mai ha dato esempio sincero e quindi avuto esperienza di vita, viene giustamente visto [eufemisticamente] come minimo uno sprovveduto, ma in questo caso chi elargisce questi consigli ai cristiani, pur non essendo lui stesso cristiano e non avendolo mai voluto essere , assurge a “dottore” e spesso trova anche molti proseliti; come può essere questo? Mentre i veri profeti sono rari, spesso mal veduti e perseguitati, i falsi profeti che assecondano i desideri e le passioni del popolo, pullulano e sono bene accolti dalle masse anticristiane. Così ai tempi di Acab, di Giosafat, di Ezechiele e Geremia. ( Ezechiele 33:30-33; 13; Geremia 23:9-40)

Non riuscendo ad accettare Gesù come unigenito Figlio di Dio quale Egli E' fin da prima della fondazione della Terra, [costerebbe troppo] è preferibile per loro seguire dei “vangeli” che non lo riconoscono tale. Nell'ottica dottoriana, Gesù viene identificato come un “maestro asceso”, un messaggero, un profeta, un esempio da seguire [anche se nemmeno in questo riescono]. Quindi Gesù era a loro dire probabilmente un appartenente alla setta degli “esseni”. [ma neanche di questo sono sicuri] perchè alcuni giorni Gesù non esiste e non è mai esistito e secondo come gira la giornata a volte è invece esistito [non sanno se esiste] ed era un “esseno”.Gli esseni, è bene ricordarlo, erano armati e aspettavano un Messia sacerdote-guerriero che li avrebbe aiutati a liberare la loro terra dai romani, infatti gli esseni erano una sorta di monaci-soldati. 

Gesù comunque [continuano i nostri dottori] era un esseno, quindi vegetariano. Qui dobbiamo, a sentir dei dottori, fare attenzione, ora se mai volessimo noi cristiani essere tali dovremmo prima di tutto divenire vegetariani pure noi. Quindi il cristianesimo è una bevanda o una vivanda, (Romani14:17) basta ciò per essere "veramente" cristiani! (sic!) e pensare che tutti i martiri che magari avevano mangiato dei pesci nella loro santità di vita sottomessa alla volontà di Dio non lo sapevano! Oggi grazie all'aiuto dei dottori sappiamo che non avrebbero potuto essere cristiani, ci pensate? Avevamo proprio bisogno di questi dottori, forse ci mancavano come corollario agli esempi e avvertimenti che ci aveva già dati Gesù su un certo lievito? (Marco 8:14) forse no. Una volta [come oggi] i dottori si chiamavano Farisei.
Poi chiamata a sé di nuovo la moltitudine, diceva loro: Ascoltatemi tutti ed intendete: Non v’è nulla fuori dell’uomo che entrando in lui possa contaminarlo; ma son le cose che escon dall’uomo quelle che contaminano l’uomo. E quando, lasciata la moltitudine, fu entrato in casa, i suoi discepoli lo interrogarono intorno alla parabola. Ed egli disse loro: Siete anche voi così privi d’intendimento? Non capite voi che tutto ciò che dal di fuori entra nell’uomo non lo può contaminare, perché gli entra non nel cuore ma nel ventre e se ne va nella latrina? Così dicendo, dichiarava puri tutti quanti i cibi. Diceva inoltre: È quel che esce dall’uomo che contamina l’uomo; poiché è dal di dentro, dal cuore degli uomini, che escono cattivi pensieri, fornicazioni, furti, omicidi, adulteri, cupidigie, malvagità, frode, lascivia, sguardo maligno, calunnia, superbia, stoltezza. Tutte queste cose malvage escono dal di dentro e contaminano l’uomo. (Marco 7:14,23)


tutti i peccati saranno perdonati, ma solo uno non verrà perdonato: non riconoscere Gesù come unigenito Figlio di Dio.

Io ve l'ho detto cari dottori.




articoli correlati:





Share |

23 giugno 2008

LA "PORTA" PINEALE

la conoscenza aumenterà”, diceva il profeta Daniele. Viviamo attualmente nell'epoca del compimento di questa scrittura ispirata da Dio circa 2600 anni fa ad uno dei suoi più grandi e fedeli profeti.

Tuttavia, come indicato in un precedente post, anche se l’uomo ha tutta questa conoscenza a sua disposizione e ha fatto tante sorprendenti scoperte scientifiche e tanti progressi in campo tecnologico, a che gli ha giovato? Senza Dio e senza la Sua Parola, tutto è così confuso, complicato e complesso. tramite i propri studi (siete sicuri che vi appartengano?) la maggior parte dei giovani si trova più disorientata di prima, adempiendo così, un’altra profezia riguardante quest’ultima generazione: “Sappi questo, che negli ultimi giorni gli uomini impareranno sempre, ma non potranno mai pervenire alla conoscenza della verità” (2 Timoteo 3,1,7).

oggi è molto in voga parlare di “risveglio spirituale”. Purtroppo di “risveglio” e di vera spiritualità c'è ben poco. Molti, ingannando se stessi pensano che la possibilità di accedere a una maggiore “consapevolezza” (parola fin troppo consunta del lessico new age) risieda nel cervello o nella conformazione del corpo umano, il quale conterrebbe delle particolarità “pontificanti” che se scoperte e opportunamente “risvegliate” condurrebbero alla “verità” o a un imprecisabile contatto col creatore, o meglio con l'”uno” (sic!).

Di nuovo, manco a dirlo, Dio non è presente in tutto questo; ma assente per una qualche motivazione avrebbe lasciato all'uomo la capacità o meno di “svegliarsi” da solo ampliando le capacità di una determinata ghiandola chiamata “pineale” o epifisi, (o dai più “avanzati” tra loro chiamata perfino “graal”) oppure dirigendo il proprio DNA come un'antenna cosmica.

Peccato che tutta questa brodaglia esoterica facesse già parte molto tempo fa delle ricerche oscure che erano in auge nel terzo reich, quando hitler ha cominciato ad approfondire le opere new age di madame blavatsky, capo e fondatrice della società teosofica con henry steel olcott, william quan judge ed altri associati. Anche Hitler era consumato dalla ricerca e dalle storie del "Santo Graal” e dal “risveglio della pineale” come molti new agers oggi. Era molto interessato alla reincarnazione e alla meditazione dei “maestri” tibetani cui provengono gli studi per i libri della blavatsky "iside svelata" e "la dottrina Segreta", e da cui derivano il profondo odio hitleriano verso altre “razze” che riteneva di “evoluzione” inferiore, e di inferiore “purezza”. così come era attratto dal tianmu (occhio celeste) religioni orientali, akasha, occultismo, ipnotismo, e dall'astrologia. Ciò che stupisce (neppure troppo) è che oggi queste materie vengano prese in grande considerazione da chi si scopre partecipe e protagonista di una “nuova evoluzione”. Da chi pensa di essere nel “bene”. Ma a ben guardare i parametri non sono molto dissimili da quelli originari dei fondatori di questa corrente di pensiero. Fondamentalmente, alla base c'è sempre o una più o meno palese negazione del divino e delle capacità del Creatore nel riprendere in mano le redini della storia dell'uomo, e una negazione di Gesù Cristo come unigenito Figlio di Dio.

In questi ambiti “avanzati” l'uomo deve aiutarsi da solo perchè Dio è “assente” e magari va “aiutato”, così negandone la potenza. E se l'uomo nega Dio e la Sua potenza, in qualche alternativa dovrà pure identificarsi. Di alternative alla Verità di Dio sembra esservene miriadi, Peccato però che tutte infine convoglino nelle uniche luciferine, proprio come quelle della madama blatv-age con tutti i polimorfismi che ne seguono. Chi non accetta Gesù ha già fatto per vari motivi personali la propria scelta, quella della carne, e la carne e il sangue non possono ereditare il Regno dei Cieli: ”Or questo dico, fratelli, che carne e sangue non possono eredare il regno di Dio; né la corruzione può ereditare la incorruttibilità” (1Corinzi 15:50). molti popoli ispirati dalle tenebre hanno creduto di raggiungere un qualche livello di ascesi e spiritualità tramite gli organi umani, si veda il rapimento del cuore nelle civiltà indiane sudamericane o in alcune tribù africane il cibarsi del fegato dei loro nemici per appropriarsene l'anima. Nel caso in questione se pur meno cruento il fine è lo stesso, cercare dei presunti “segreti” in ghiandole e dna che permettano di aprire le porte del trascendente. “La corruzione non può ereditare la incorruttibilità”, ciò che si decompone come la carne non può ereditare l'immortalità e non è la via per essa. Gesù ha detto “io sono la Via, la verità e la vita e nessuno viene al Padre se non per mezzo di me” (Giovanni 14:6) Se uno non è nato di nuovo non può entrare nel Regno di Dio, se non si nasce d'acqua e di spirito non possiamo entrarvi. Soltanto nel momento in cui si riceve la Verità, Cristo come Salvatore, si nasce di nuovo nello spirito e si diventa immediatamente partecipi della resurrezione e dell'incorruttibilità futura. Una volta accettato il Figlio di Dio dentro noi stessi, stiamo già vivendo nell'immortalità per mezzo di questa potenza che ha vinto la morte, Gesù! e non per una ghiandolina che ritengono debba diventare ipertrofica per accrescere le virtù ascetiche personali o per un qualsiasi altro organo del corpo.

 
cranio [ falso] con pineale sviluppata

chiunque cercherà una porta d'entrata nel Suo Regno che non sia quella da Egli stabilita verrà lasciato fuori. “Io sono la porta chi entra per me sarà salvato” (Giovanni 10:9) 

 
nessuno entrerà nel regno dei Cieli tramite la fede nella menzogna. “Fuori chiunque ama e pratica la menzogna” (Apocalisse 22:15)

 
Il fatto che Dio abbia dato ad ognuno di noi la libertà di scegliere tra il bene e il male è uno dei misteri della Sua volontà e del Suo disegno! È un mistero che, a quanto pare, alcuni non capiscono. A Dio piace darci la possibilità di scegliere. Anche noi lo facciamo con i nostri figli, fintanto che non è pericoloso per loro o per gli altri.

Contrariamente all’opinione comune, Dio non si assume le decisioni che spettano a noi. Ci ha messo su questa terra per imparare a fare le giuste scelte tramite un contatto personale con Lui, tramite la nostra conoscenza della Sua Parola e della Sua volontà, e tramite l’amore che proviamo per Lui e per gli altri.

Dio ci ha messo qui perché potessimo scegliere tra il bene e il male, tra ciò che è giusto e ciò che è sbagliato, tra una vita vissuta per Dio e una vissuta per noi stessi o per il diavolo. Ci ha dato questa vita per insegnarci a conoscere i benefici che derivano dal servirlo: la gioia, la felicità e tutto il bene che riceviamo quando osserviamo le Sue regole amorevoli create per il nostro bene.

Godiamo appieno di questi benefici quando Lo adoriamo, Lo ringraziamo, abbiamo fede in Lui e nella Sua Parola e la osserviamo per il nostro bene e per la Sua gloria.

Abbiamo però la scelta di credere alle bugie del diavolo e di ribellarci a Dio, disobbedendogli, rifiutando di credere alla Sua Parola e facendo di testa nostra o in questo caso di “pineale nostra”. Dio ci ha dato delle regole per la nostra salute fisica, mentale e spirituale. Ribellarsi e disobbedire a queste regole non porta che malattie, miseria, pena, sofferenza, disumanità, crudeltà, atrocità, guerre, crisi economiche, infelicità, angoscia, follia e morte fisica e spirituale.

Che scelta farai tu? Dio ti benedica e ti aiuti a prendere le decisioni giuste secondo il Suo amore. Chiedi a Gesù di entrare in te, di riempirti del Suo amore infinito e di darti il Suo dono della vita eterna!

Non rimarrà altro su questa Terra che Colui che ha vinto la morte, abbandonatevi all'amore di Cristo, non vi è nient'altro per l'uomo.

E in questo nient'altro... vi è tutto l'universo e tutta l'eternità.





Share |

18 giugno 2008



Ci stiamo avvicinando a grandi passi verso il glorioso ritorno di Cristo, i segni che precedono la Sua imminente venuta sono inequivocabili. L'antiCristo è già presente sulla scena internazionale, Il mondo passerà attraverso delle prove e tribolazioni molto dure, ma al momento del ritorno di Gesù, ci renderemo conto del significato del vero Amore di Dio. Quando tutto sembrerà senza più speranza Egli apparirà e comprenderemo che non ci ha mai abbandonato, Egli ci libererà! Appena apparirà resusciterà prima i morti che hanno creduto in Lui e simultaneamente coloro che saranno ancora in vita al Suo ritorno! Tutti i Suoi figli riceveranno un nuovo corpo invulnerabile e immortale, un corpo di luce simile a quello che aveva Gesù quando è risorto. E andremo a incontrarlo nel Cielo! Grazie Signore! 
 
E allora apparirà nel cielo il segno del Figliuol dell’uomo; ed allora tutte le tribù della terra faranno cordoglio, e vedranno il Figliuol dell’uomo venir sulle nuvole del cielo con gran potenza e gloria. E manderà i suoi angeli con gran suono di tromba a radunare i suoi eletti dai quattro venti, dall’un capo all’altro de’ cieli.” (Matteo 24:30,31) 
 
Io vi dico in verità che questa generazione non passerà prima che tutte queste cose siano avvenute, [ la generazione della fine dei tempi nella quale stiamo vivendo noi adesso, la nostra generazione! ] Il cielo e la terra passeranno, ma le mie parole non passeranno”. (Matteo 24: 34;35) ...Allora due saranno nel campo; l’uno sarà preso e l’altro lasciato; due donne macineranno al mulino: l’una sarà presa e l’altra lasciata.” accadrà il “rapimento” dei credenti nel Figlio di Dio Gesù Cristo, solo chi avrà creduto sarà salvato e rapito dalle maglie della Terra ormai interamente in mano alle tenebre. Vegliate dunque, perché non sapete né il giorno né l’ora. ( Matteo 25:13) non possiamo sapere né il giorno nè l'ora, ma dal momento in cui l'antiCristo invaderà Israele dal nord, si insedierà a Gerusalemme e pretenderà di essere adorato come “dio” passeranno esattamente tre anni e mezzo o 42 mesi o 1290 giorni, e di lì a poco il Signore tornerà, distruggendo l'ultimo regno dell'uomo empio sulla Terra! vegliate sempre, rimanete aggiornati e consapevoli di ciò che accade intorno a voi e rinunciate a sottomettervi al governo dell'anticristo e al suo marchio, procuratevi una Bibbia e seguite le scritture, pregate che Gesù vi doni il Suo aiuto per poterle comprendere e interpretarle correttamente, scolpitele nel vostro cuore, vi aiuteranno ad avere discernimento e forza per resistere agli eventi a cui tutti andranno incontro come profetizzato nella Bibbia. 
 
E venne uno dei sette angeli che aveano le sette coppe piene delle sette ultime piaghe; e parlò con me, dicendo: Vieni e ti mostrerò la sposa, la moglie dell’Agnello. E mi trasportò in ispirito su di una grande ed alta montagna, e mi mostrò la santa città, Gerusalemme, che scendeva dal cielo d’appresso a Dio, avendo la gloria di Dio. Il suo luminare era simile a una pietra preziosissima, a guisa d’una pietra di diaspro cristallino. Avea un muro grande ed alto; avea dodici porte, e alle porte dodici angeli, e sulle porte erano scritti dei nomi, che sono quelli delle dodici tribù dei figliuoli d’Israele. A oriente c’eran tre porte; a settentrione tre porte; a mezzogiorno tre porte, e ad occidente tre porte. E il muro della città avea dodici fondamenti, e su quelli stavano i dodici nomi dei dodici apostoli dell’Agnello. E colui che parlava con me aveva una misura, una canna d’oro, per misurare la città, le sue porte e il suo muro. E la città era quadrangolare, e la sua lunghezza era uguale alla larghezza; egli misurò la città con la canna, ed era dodicimila stadi; (oltre 2000 km!) la sua lunghezza, la sua larghezza e la sua altezza erano uguali. Ne misurò anche il muro, ed era di centoquarantaquattro cubiti, a misura d’uomo, cioè d’angelo. Il muro era costruito di diaspro e la città era d’oro puro, simile a vetro puro. I fondamenti del muro della città erano adorni d’ogni maniera di pietre preziose. Il primo fondamento era di diaspro; il secondo di zaffiro; il terzo di calcedonio; il quarto di smeraldo; il quinto di sardonico; il sesto di sardio; il settimo di crisolito; l’ottavo di berillo; il nono di topazio; il decimo di crisopazio; l’undecimo di giacinto; il dodicesimo di ametista. E le dodici porte eran dodici perle, e ognuna delle porte era fatta d’una perla; e la piazza della città era d’oro puro simile a vetro trasparente. E non vidi in essa alcun tempio, perché il Signore Iddio, l’Onnipotente, e l’Agnello sono il suo tempio. E la città non ha bisogno di sole, né di luna che risplendano in lei, perché la illumina la gloria di Dio, e l’Agnello è la sua Luce. (Apocalisse 21:9,23) 
 
In mezzo alla piazza della città e d’ambo i lati del fiume stava l’albero della vita, che dà dodici raccolti, e porta il suo frutto ogni mese; e le foglie dell’albero sono per la guarigione delle nazioni.(Apocalisse 22:2)
E vidi la santa città, la nuova Gerusalemme, scender giù dal cielo d’appresso a Dio, pronta come una sposa adorna per il suo sposo. E udii una gran voce dal trono, che diceva: Ecco il tabernacolo di Dio con gli uomini; ed Egli abiterà con loro, ed essi saranno suoi popoli, e Dio stesso sarà con loro e sarà loro Dio; e asciugherà ogni lagrima dagli occhi loro e la morte non sarà più; né ci saran più cordoglio, né grido, né dolore, poiché le cose di prima sono passate. (Apocalisse 21:2,4)
Vuoi vivere felice per sempre? Il tuo futuro sarà felice? Godrai del bellissimo Rapimento in cui il tuo corpo sarà rigenerato e reso invulnerabile, la Festa delle Nozze, il Millenario Paradiso sulla Terra e la Grande Divina, Eterna Celestiale Città dello Spazio? Sei uno dei salvati a cui sarà permesso di vivere dentro quella stupenda Città Celeste? Tutto ciò che devi fare è chiedere a Gesù di entrare nel Tuo Cuore e ti verrà garantita all'istante la cittadinanza permanente in quella Grande Città Dorata. Infatti puoi avere un vero esempio ed assaggio di come sono il Paradiso e la Vita Eterna proprio qui ora se solo farai entrare Gesù nel Tuo Cuore! Preparati per il futuro oggi ricevendo Gesù ora! Egli dice:“Ecco io sto alla porta (del tuo cuore) e busso; se uno ode la mia voce ed apre la porta, Io entrerò da lui.(Apocalisse 3:20) Ricevi Gesù ora pregando:
Signore Gesù io credo che Tu sei il Figlio di Dio e che sei morto per me, per favore perdonami tutti i peccati ed entra nel mio cuore. Aiutami ad amarti e seguirti ed a condividere il tuo amore con gli altri. Nel nome di Gesù amen.” Ora che hai ricevuto Gesù sarai pronto per tutto ciò che il futuro porterà. Dio ti benedica con un felice futuro. Nel nome di Gesù, amen
ricorda sempre: quando tutto il mondo sarà nelle tenebre e tutto sembrerà perduto, nell'ora più buia ci sarà un raggio di luce e quella luce sarà Gesù!

Post di approfondimento sul Rapimento

Il Rapimento Post Tribolazione della Chiesa








Share |
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 

blogger templates |