26 gennaio 2009

ZEITGEIST - LA MENZOGNA parte 1




Zeitgeist la Favola

Introduzione:

nel 2006-2007 viene pubblicato un film-documentario dal titolo Zeitgeist. Il film, nella prima mezz'ora attacca le religioni, ma soprattutto il cristianesimo e in particolare la figura di Gesù. Nel resto del tempo, il film ricorre al classico metodo di mescolare alcune verità e attualità ad una valanga di menzogne per poter acquistare la fiducia degli spettatori in modo che credano che anche le cose elencate in precedenza corrispondano alla verità proposta dal film. In questo studio a puntate si andrà ad analizzare prima i cosiddetti parallelismi o mitemi che il film ci propone con Gesù, ma soprattutto vedremo cosa si celi realmente dietro al film. Le affermazioni [circa il fatto che Gesù sarebbe una copiatura di altri miti religiosi] sono state ampiamente diffuse su siti-web anticristiani e sono state usate contro i cristiani nel dibattito religioso. Alla fine della serie verranno fornite le fonti utilizzate per questa ricerca se non già espressamente indicate tramite link.

Fra i paralleli elencati tra Gesù e la divinità pagana:

Nato il 25 dicembre


Nato da una vergine

Stella a est ornata da tre re Insegnante a dodici anni di età


Battezzato a 30 anni


Aveva 12 discepoli


Faceva miracoli


Chiamato "Agnello di Dio" / "La Luce" / "re dei re" / "Alfa e Omega"


Crocifisso


Morto per 3 giorni e Risorto


dio del sole
Naturalmente, queste affermazioni, secondo il film, indicherebbero per ogni cristiano che la loro fede e il DIO tanto caro in cui credono non sono altro che una semplice imitazione di religioni pagane che loro stessi hanno già con decisione respinto. È risaputo d'altronde che una vecchia illusione delle forze massoniche è il pensare che i cristiani siano tutti delle pecore senza intelligenza.

Il film inoltre sostiene che molte delle storie dell'Antico Testamento sono state copiate da tradizioni pagane, e che la Bibbia è più accuratamente un libro di astrologia che non qualsiasi altra cosa. Quindi, dal momento che il film dice che “dobbiamo essere accademicamente corretti”, andiamo a vedere se queste affermazioni hanno qualche verità in loro. Inoltre, se non abbiamo trovato nessun parallelo tra Gesù e le divinità pagane queste affermazioni devono essere collocate in prospettiva al fine di verificare la loro pertinenza.
sarebbe sufficiente fermarsi a riflettere un attimo sul perchè figure come Horus, Attis, Dioniso, Krishna, Mithra e Pinco Pallino dovrebbero avere tutte una qualche attinenza [ guardacaso ] proprio e soltanto con Gesù per rendersi conto che sono unicamente menzogne atte a cercare di screditarlo. Mi auguro che questa serie di articoli possano essere una fonte di informazioni utili anche al di là dello smascheramento del film. Vorrei iniziare adesso a elencare i dettagli che sono presenti in Zeitgeist, the Movie.

Per chi non avesse ancora visto il film, e non sapesse di cosa stiamo parlando può trovarlo facilmente su youtube spezzato in più parti con i sottotitoli in italiano.

PARTE 1
lasciando perdere la parte strettamente iniziale nella quale con disegnetti vari in trasformazione si vuol dare allo spettatore l'idea che siamo nati dall'evoluzione...ma ci renderemo conto successivamente che chi ha fatto e collaborato al film, non crede semplicemente nell'evoluzione...ma vuol farlo credere a voi.
Il film Zeitgeist inizia con l'elenco delle divinità pagane quali Horus, Attis, Krishna, Dioniso-bacco e Mythra... Si passa attraverso l'elenco dei dettagli associati con Gesù Cristo e quindi vengono applicati a queste divinità pagane, al fine di creare l'impressione che il cristianesimo è solo un copione di altre religioni. Tuttavia, gli spettatori (sia credenti o scettici) dovrebbero guardare questo film realizzando che vi è un preciso disegno studiato a tavolino, un pensato e particolare “ordine del giorno” dietro ad esso.

il film stesso dice: “noi vogliamo essere accademicamente corretti” come per affermare che ciò che viene mostrato nel film corrisponderebbe alla verità, facendo intendere che questa “verità” da esso presentata sia suffragata da fonti accreditate. Ora è nostro dovere di accertare i fatti per vedere se i produttori di Zeitgeist hanno mantenuto a questa aspettativa. Se il film ha ragione, allora significa che noi cristiani dovremmo avere un sacco di rivalutazioni da fare. Se è sbagliato, tuttavia,sono i seguaci del “Gesù è un mito” che dovrebbero rivalutare ciò che stanno diffondendo in tutti i modi con i loro movimenti, ma sappiamo che ciò sarà in realtà molto difficile, per il semplice fatto che non abbiamo a che fare con onesti ricercatori della verità. Ma con vere organizzazioni che riconducono alla new age e alla massoneria con intenti finali tutto fuorchè onesti e pacifici, in specialmodo nei confronti dei cristiani in generale. Ma di questo avremo modo di parlarne ampiamente negli articoli successivi.

Pertanto, vi chiedo di seguire con attenzione come stanno realmente i fatti :

Il primo “dio” di cui si occupa il film è Horus, il Figlio di Iside e Osiride. - Come sottolineato all'introduzione, il film fornisce i “crediti” che egli era nato il 25 dicembre dalla "Vergine" Iside. - Inoltre si dice che la sua nascita è stata accompagnata da una stella a est ed è stata ornata da tre re. afferma anche, che Horus a dodici anni è stato un insegnante, è stato battezzato a 30 anni, aveva 12 discepoli, ha fatto miracoli e le altre cose associate con Gesù.

Inoltre, il film dice che Horus è stato tradito, crocifisso, morto per tre giorni e poi risorto.

Questi “crediti” sono incredibili. Ma, come ho già detto, dobbiamo essere scettici di qualsiasi film che ha un chiaro programma alle spalle. I soliti che pensano ormai di aver capito tutto naturalmente non lo percepiranno. Ma spero per la loro salvezza che lo facciano e si ravvedano. La cosa che deve far riflettere è riscontrare che molti utilizzino addirittura Zeitgeist come fonte senza provare minimamente a riflettere se tutto ciò che contiene corrisponda realmente alla verità. Lo si trova infatti inserito a mò di fonte fruibile, soprattutto proprio e principalmente nei siti e blog di coloro che si dichiarano “svegli” sopra agli altri. La Verità è che, anche se nel film si afferma che Horus è stato il prodotto della nascita da una vergine, in realtà non vi è alcun riferimento constatabile di ciò che sostiene il film, del fatto che non avesse avuto rapporti sessuali prima infatti non vi è effettivamente alcuna prova o traccia. Così come di ogni altra cosa che il film asserisce come verità assoluta a cui dovremmo credere.

Come dimostrato dalla ricerca, ciò che porta alla nascita di Horus non è un qualcosa di asessuale. Ci sono varie versioni della vita e delle azioni di Osiride [padre di Horus], L'Enciclopedia Mythica ricorda che Osiride o anche Osiris [ dio egiziano degli inferi, che era appunto il padre di Horus], viene ucciso da Seth e fatto a pezzi. [secondo alcune fonti in 14 pezzi, secondo altre in 13 e in 15] ma prima ancora viene ucciso per annegamento, quindi viene ucciso due volte.
 
Iside o Isis, Ha poi recuperato e riassemblato il corpo, e in tale contesto ha assunto il ruolo di una dea della morte e dei riti funerei . Iside non è riuscita però a ritrovare il membro e/o i testicoli di Osiride, con una magia ne ha fatto una copia e quindi si è ingravidata da se stessa con il corpo morto di Osiride, e ha dato alla luce Horus nelle paludi di Khemnis nel Delta del Nilo.

Così Iside avendo avuto un rapporto necrofilo col cadavere di suo marito ottiene la gravidanza. Ma questo racconto, oltre ad essere lontano milioni di chilometri da una nascita verginale, non ha alcuna somiglianza con la nascita di Gesù dalla vergine.
Anche la Parola di Dio ci viene in aiuto a comprendere meglio che vi è già una profonda, radicale differenza tra le deità egizie, [ le quali prevalentemente concernono gli inferi e i morti ] e il Dio della vita adorato dai cristiani. “Egli non è il Dio dei morti ma dei viventi” (Matteo:22,32b - Esodo 3:6 – 3:15,16 ecc.)

Per quanto riguarda la data di nascita di Horus, il film dice che è il 25 dicembre. NON vi è alcun motivo storico nè tantomeno biblico per cui questa data deve essere pertinente al cristianesimo, perché la Bibbia non fornisce tali informazioni della nascita di Gesù. Ma anche il fatto che Horus sia nato il 25 dicembre è una nuova balla! In realtà egli è nato il secondo dei giorni Epagomeni che effettivamente corrispondono al periodo che va a partire dal mese di Luglio al 24 Agosto.

 
Per quanto riguarda l'asserzione del film che Horus avrebbe dodici discepoli, Glenn Miller (Apologeta cristiano ..e non il musicista :) Nel suo studio su questo tema, sottolinea:

“La mia ricerca nella letteratura accademica non riesce a far salire in superficie questo fatto. Sono in grado di trovare riferimenti a quattro "discepoli", variamente chiamato il semi-divino Heru-SHEMSU ( "Seguaci di Horus"). Sono in grado di trovare riferimenti a sedici seguaci umani. E posso trovare riferimento ad un non numerato gruppo di seguaci chiamato mesniu / mesnitu ("fabbri") che hanno accompagnato Horus in alcune delle sue battaglie. Ma non riesco a trovare DODICI discepoli ovunque io cerchi.
Per quanto riguarda il credito che Horus è stato un insegnante a dodici anni, si trova una storia abbastanza confusa [...e capiremo il perchè] da parte di Gerald Massey il quale viene utilizzato come fonte dal film stesso nella citazione: [“Faranno fatica a crederci... Coloro che hanno preso l'autorità per la verità, piuttosto che la verità per autorità”....noi aggiungeremmo..bah!]. Andiamo quindi a verificare chi fosse questo Gerald Massey e in che modo sia arrivato alle conclusioni per le sue affermazioni. Indagando sulla sua persona si viene a sapere che egli fu un poeta, e ad un certo momento della sua vita venendo in contatto con Alvin Boyd Kuhn “dottore” in teosofia ne rimase influenzato. Successivamente si interessa all'egittologia frequentando il British Museum ma senza essere mai stato in realtà un vero egittologo si mette a scrivere da autodidatta le sue apparenze tramite anche l'influenza avuta dal teosofo e studioso di religioni comparate Alvin Boyd Kuhn. Gerald Massey era un seguace del druidismo e successivamente [ guardacaso ] viene eletto capo del più antico ordine dei druidi [OBED] dal 1880 al 1906. l'ordine dei druidi fa parte della massoneria, di cui è membro Godfrey Higgins, massone e druido che ha influenze sugli studi di Alvin Boyd Kuhn. Tutti e tre sarebbero la “fonte” sui parallelismi tra Horus e Gesù che stiamo analizzando. È da sottolineare che il druidismo aveva come simbolo proprio l'occhio di Horus, lo stesso simbolo che è anche usato dai massoni e quindi dai cosiddetti “Illuminati”. Vi sembra Strano che di queste organizzazioni [ TEOSOFICA, MASSONERIA, DRUIDI] ne facessero parte proprio coloro che hanno una qualche “verità” alternativa su Gesù e Horus da rendere ai cristiani? Gerald Massey era un teosofo seguace degli ideali luciferini-satanici della Blavatsky, e ciò viene dimostrato anche dal fatto che viene citato in documenti dalla società teosofica californiana, in relazione alla Blavatsky.
In parole povere, possiamo ben dire che queste persone ci svelano molte più verità su se stesse che non sul cristianesimo.
Di Gerald Massey, Alvin Boyd Kuhn, Godfrey Higgins, si viene a sapere tramite un'altra indagine avvenuta per mezzo di una consultazione di 10 tra i più eminenti attuali leaders dell'egittologia del Canada, Stati Uniti, Regno Unito, Australia, Germania e Austria, che non solo questi tre sono degli sconosciuti [e non ne avevano mai sentito parlare], ma il Professor Kenneth A. Kitchen of the University of Liverpool [noto eminente egittologo] sottolinea che neanche uno di questi uomini è menzionato in M. L. Bierbrier’s Who Was Who in Egyptology (3rd ed, 1995), né alcuna delle loro opere è elencata in allegato all' Ida B. Pratt’s, una bibliografia molto ampia sull'Antico Egitto (1925/1942). Gerald Massey non è menzionato nemmeno nella Oxford Encyclopedia of Ancient Egypt o in qualsiasi altro lavoro di Egittologia moderna. Un perfetto impostore. 
 
gli altri studiosi egittologi consultati, sono stati unanimi nel respingere tutti i vari paragoni etimologici per Gesù Cristo in rapporto ad Horus. 
 
Riguardo la morte di Horus tramite la crocifissione, non vi è alcun riferimento che porti a credere che Horus fosse stato crocefisso, tantomeno che la crocifissione sia stata mai utilizzata dagli egizi.
 
L'unico riferimento che descrive la sua morte [di Horus] è completamente estraneo alla Passione di Gesù. Horus è stato colpito a morte da uno scorpione. Infatti quando Iside [madre di Horus] lo ha trovato morto, di lei si dice che è divenuta "sconvolta e frenetica dal dolore, ed è inconsolabile." - Thoth, che aveva contribuito a ravvivare il suo marito Osiride, l'ha sentita e per risposta è sceso da lei. Iside viene quindi fornita di incantesimi e poteri magici con i quali è stata in grado di rivitalizzare il figlio, che poi diventa anziano... (Vedi: "Il cippo di Horus")

Quindi, possiamo dire; Horus non era né nato da una vergine, né è stato crocifisso. Anche se abbiamo una pseudo-resurrezione di Horus, i dettagli della storia sono completamente diversi da quelli della Passione e Resurrezione di Gesù. Inoltre, per le altre indicazioni elencate all'inizio circa il parallelismo tra Gesù e Horus, non vi è alcun riferimento credibile a loro conferma se non proveniente dal Gerald Massey. Di lui leggiamo ancora: “Esponente della massoneria, fece anche parte della società teosofica, per la quale scrisse articoli sulla rivista dal nome Lucifer magazine [ pubblicata da Helena Blavatsky]; i suoi articoli sono di carattere prettamente anti-cristiano, [manco a dirlo ndr] e soprattutto espongono la sua idea, che la teologia Cristiana su come presenta Lucifero (che lo vede portatore del male) è falsa.”...(sic!)

L'ultimo dettaglio che è dato nel film circa Horus, che vale la pena menzionare, è che il film sostiene che Gesù è una copia del "dio egiziano del sole Horus." Il fatto che i produttori del film indichino Horus come "il dio egiziano del sole" è un'ulteriore importante prova che il film è stracolmo di forzature e un vero “trash”. Il dio egiziano del Sole è RA, non Horus! 

 
Ma continua... per mostrare che l'infanzia di Gesù è un “prestito” da altre storie, il film prosegue citando un'iscrizione egiziana vecchia 3500 anni trovata a Luxor. Sostiene che racconta la storia della Annunciazione, l'Immacolata Concezione, la nascita e l'adorazione di Horus.

Le immagini iniziano con Thoth che annuncerebbe alla vergine Iside che lei concepirà Horus. Poi avviene l'impregnazione della vergine. E poi la nascita e l'adorazione della vergine. (G.Massey)
Questa è esattamente la storia di Gesù e dell'immacolata concezione.

Questa storia sembrerebbe implicare il cristianesimo e Gesù come delle imitazioni [?] la smentita di cui sopra, della falsa informazione di Iside vergine quando Horus è nato, annulla gà in toto e automaticamente l'utilizzo dell'iscrizione di Luxor come “prova” a sostegno dell'ipotesi “copione”.

Richard Carrier, un noto scettico e storico del cristianesimo, nelle sue osservazioni circa l'iscrizione di Luxor, dice che tale iscrizione non ha nulla a che fare con il cristianesimo,

Il ciclo dipinto a Luxor non corrisponde neppure sequenzialmente con la narrazione cristiana. L'annuncio segue il concepimento nel ciclo egiziano (ma accadrà nello stesso pannello), anche se Brunner spiega [nel documento qua sopra linkato di Richard Carrier] che tecnicamente, per motivi presenti nella legge e moralità egiziane, la ragazza non avrebbe potuto sapere che avrebbe fatto del sesso con un dio, piuttosto che con il suo vero marito, fino a quando ormai sarebbe stato troppo tardi, [cioè soltanto dopo averlo fatto] e l'iscrizione mostra chiaramente un dio che ha un rapporto lussurioso con la ragazza, la quale gioisce e geme per la “grandezza del membro” del dio che entra in lei e con lei si accoppia mentre lei gli indica dove penetrarla. Anche qui la ragazza perde la sua verginità. Ma il dio annuncia a lei il concepimento soltanto dopo l'atto sessuale. Così la regina può mantenere le sue proprietà perchè non era a conoscenza di aver fatto sesso con un dio. vale a dire la Regina non ha fatto nulla di immorale. Pertanto, le differenze importanti riflettono in più anche la differenza di cultura.

Carrier conclude l'intervista affermando la terminologia come "molto debole" per descrivere le analogie tra il cristianesimo e l'iscrizione.

 
Questi sono una parte dei risultati [ce ne sarebbero ancora ... ] che si producono dalla ricerca su qualsiasi presunto parallelismo tra Horus e Gesù. La conclusione è che nessun pertinente riferimento conferma le affermazioni del Gesù-Mito, che Gesù è una versione riscritta di Horus.


per chi vuole approfondire su Horus e sul film intanto vi segnalo un blog serio purtroppo in inglese, ma potete provare a tradurlo.


Alcuni link utili di confutazione dei film Zeitgeist:

http://educate-yourself.org/lte/zeigheistandacharya01aug07.shtml



http://calebspath.blogspot.it/2007/09/additional-response-to-zeitgeist-movie.html+



http://www.tektonics.org/copycathub.html



http://ct.grenme.com/index.php/Zeitgeist_Part_I



http://www.thedevineevidence.com/pagan_copycat.html



http://boingboing.net/2007/08/06/jay-kinney-reviews-z.html



http://www.gotquestions.org/zeitgeist-movie.html



http://consider.org/blog/category/zeitgeist/



http://www.kingdavid8.com/_full_article.php?id=fe54916c-64bc-11e1-8f66-6067e33f8f11



http://the2012deception.net/



http://benwitherington.blogspot.it/2008/03/earl-dohertys-jesus-puzzle-exercise-in.html



http://www.alwaysbeready.com/zeitgeist-the-movie



http://conspiracies.skepticproject.com/articles/zeitgeist/part-one/



http://www.perfettaletizia.it/archivio/infomazione/miti/prefazione.htm



http://www.solovangelo.it/dettaglio.php?id=147&t=Smontiamo_alcune_menzogne_sul_cristianesimo



http://www.perfettaletizia.it/archivio/infomazione/miti/krishna_storie.htm



http://conspiracyclothes.com/nowheretorun/Tsarion.html



http://benwitherington.blogspot.it/2007/12/zeitgeist-of-zeitgeist-movie.html



http://www.youtube.com/user/ZeitgeistDebunked



http://witnesstograce.wordpress.com/2009/09/17/a-critical-opinion-of-the-zeitgeist-movement/



http://www.preventingtruthdecay.org/zeitgeistpartone.shtml



http://explanationblog.wordpress.com/the-myth-of-jesus-a-refutation-of-the-zeitgeist/



http://theworldsocialist.blogspot.it/2008/12/future-al-fresco-or-house-of-cards-that.html



http://benwitherington.blogspot.it/2008/03/earl-dohertys-jesus-puzzle-exercise-in.html



http://umbradei.wordpress.com/2010/09/24/zeitgeist-lo-spirito-del-tempo/
 










Share |

7 commenti:

Anonimo ha detto...

Anche io ho fatto delle ricerche e ho trovato tante tante altre menzogne ! Sono contenta che finalmente qualcuno si sia deciso a smascherare veramente questo film !! Non riesco ancora a crederci che ci sia ancora tanta gente (alquanto ottusa)che creda a tutte queste cose !
La massoneria non l'avrà mai vinta !

GIONA ha detto...

carissima sorella,

poseguiremo presto con gli articoli sui 2 film, fino a fornire un quadro degli stessi che sia il più chiaro possibile.

i più non immaginano neppure a che nefando programma siano realmente collegati...

se farai altri (molto graditi) commenti, ti chiedo gentilmente di firmarli con un nome a tua scelta, di modo che possa riconoscerti.

un abbraccio


Giona.

Anonimo ha detto...

Perché io ho avuto fame e mi avete dato da mangiare, ho avuto sete e mi avete dato da bere; ero forestiero e mi avete ospitato, nudo e mi avete vestito, malato e mi avete visitato, carcerato e siete venuti a trovarmi. Matteo 25, 35-36

Ho soddisfatto Dio con ciò che ama. Ho dato pane all'affamato, acqua all'assetato, vesti all'ignudo, una barca a chi non ne aveva.
Libro dei Morti, capitolo 125

Parlando degli egizi, ra è il figlio del Sole. il suo culto risale a 5.000 anni fa, 3.000 anni prima che nascesse la religione cristiana. il suo mito è stato il canovaccio su cui sono stati elaborati (senza troppa fantasia) gran parte dei culti religiosi successivi, dei quali quello cristiano è solo l’ultimo arrivato.
la figura di Ra presenta moltissime analogie con cristo (camminare sull'acqua, nascita da una vergine, resurrezione di El Azar us/lazzaro, etc), in particolare col Cristo rappresentato da Tommaso.
Ra era il Dio di cui tutte le altre divinità erano aspetti, manifestazioni, fasi e forme.

Vi sono uomini del clero che hanno paura di testi del genere come il Libro dei Morti o gli inni ad Amon (Amon-Ra, che sei nei cieli..) perchè sentono minacciata la specificità del cristianesimo.

E' vero il contrario.

Da testi del genere emerge la verità del Messaggio, verità come universalità che Dio mai farà mancare al genere umano e la cui rivelazione storica costituisce la grammatica definitiva.

Guardate alla Luna, non al dito, perchè a Dio piace essere adorato in molte forme.

A ciascuno è stata data una regola e una via. Mentre se Iddio avesse voluto, avrebbe fatto di voi una Comunità Unica, ma ciò non ha fatto...
Corano, 5,48


Shamash

GIONA ha detto...

Shamash,

fai molte asserzioni, ma non porti le fonti che le possono accreditare.

Le uniche tue fonti sono dire che tale frase è presa dal libro dei morti a pagina 125 ma non indichi di quale traduzione si tratti, a chi sia stata stilata e dove si possa reperire.

Poi mi citi il Corano per supportare le tue personali convinzioni di ciò che "sarebbe" Dio, e quindi che tu avresti personalmente interpretato da quel versetto che “tutte le strade portano a Dio”.

Mi sembrano deboli come argomentazioni per rendere accettabile la tua conclusione che “il mito di Ra era il canovaccio su cui sono stati elaborati gran parte dei culti successivi" ... non credi?

Dove è scritto che Ra camminava sull'acqua? Dove è scritto che è nato da una Vergine? Dove è scritto che ha risuscitato El Azar e che poi significhi Lazzaro? Mi puoi portare le fonti? quindi gli egittologi che le hanno citate e descritte?




( ... continua sotto)

GIONA ha detto...

Ci sono uomini del clero che hanno paura? bè, devo dire che anche questa mi pare una frase un pò gonfiata.. e con alte dosi di immaturità e pressapochismo. ma in ogni caso in Ultimaepoca non apparteniamo al Clero.

Da tali testi emerge esclusivamente la verità dei tentativi atti a esporre sempre l'ultima “novità” in fatto di menzogne, per cercare di screditare la figura storica e divina di Gesù Cristo. I contenuti di tali affermazioni infatti provengono per lo più da “pseudo-studiosi” appartenenti alla società Teosofica e alla Massoneria. sono impasti e rimpasti letterari di dubbia provenienza ampiamente confutati, e non soltanto dai cristiani, ma soprattutto dai più illustri e accreditati egittologi contemporanei, tra i quali Uno di essi è David Rohl di cui ti consiglierei di leggerti il libro: “IL TESTAMENTO PERDUTO” dall'Eden all'esilio: 5.000 anni di Storia del Popolo Biblico (Newton e Compton Editori). È un libro scritto da un eminente egittologo (non facile da reperire, personalmente l'ho trovato in una biblioteca per collezionisti e usato). Potrai trovarvi molte informazioni ACCREDITATE da studi VERI.

Riguardo all'asserzione che a Dio piace essere adorato in molte forme posso dirti che anche questa è una TUA convinzione e non la Verità. Questa idea trae fondamento esclusivamente nella New Age che dalla Teosofia e dalla Massoneria proviene, e che cerca di raccogliere ogni religione in maniera sincretica per raggiungere la realizzazione d un unico governo mondiale. l'obbiettivo è cercare di distruggere il cristianesimo.

Purtroppo per loro, il cristianesimo conosce bene le menzogne che da millenni cercano di attaccarlo.

Nella Bibbia la tua affermazione quindi Shamash, non trova alcun fondamento.


Gesù gli disse: «Io sono la via, la verità e la vita; nessuno viene al Padre se non per mezzo di me. (Giovanni14:6)

soltanto Gesù è la Via per arrivare a Dio, non ve ne sono altre. Una sola Via.

«Dio è Spirito; e quelli che l'adorano, bisogna che l'adorino in spirito e verità». (Giovanni 4:24)
a Dio non piace essere adorato in “molte forme”, la Bibbia indica queste cose come idolatria.

Per quanto riguarda il Cristo rappresentato da Tommaso, forse stai parlando del Vangelo di Tommaso. Ma quest'ultimo è un falso storico.

Qua sotto ti indico qualche link a livello accademico (quindi che riporta fonti certe, e accreditate e che puoi controllare tu stesso) che confutano ampiamente le menzogne che propinano “certi scrittori”su Gesù che discenderebbe da miti egizi. (...certo se conosci l'inglese) se no puoi aspettare, poichè sto lavorando a degli articoli che parlano proprio della (moderna) menzogna che Gesù sia il Sole. (con pazienza, è estate e mi sto riposando un pò).

http://www.tektonics.org/harpur01.html

http://www.tektonics.org/copycat/akhenaten.html

http://www.tektonics.org/copycat/sargon.html

un ottimo articolo in italiano relativo alla cosmologia egiziana in rapporto alla verità biblica.

http://www.perfettaletizia.it/archivio/infomazione/miti/egitto.htm


un saluto.


Giona

Anonimo ha detto...

Ciao Giona! Innanzitutto ti ringrazio di avermi smontato questo film e di aver rivelato tutte le menzogne!! Ho visto che le fonti di zeitgeist provengono da libri scritti da NON egittologi!!!!! dovresti divulgare queste verità per contrastare questo film che sta girando per il mondo!! Una sola cosa ti chiedo.. come si spiegano le analogie tra le ere dei pesci e dell'acquario con i versi del vangelo??? fto. Jack

GIONA ha detto...

ciao Jack,

per le analogie (che in realtà non lo sono neppure) con l'era dei pesci, dell'acquario e l'astrologia, ti invito a leggere tutti gli articoli sulla New Age presenti in questo blog, uno in particolare sull'astrologia potrà già darti molte risposte.

un abbraccio,

Giona

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 

blogger templates |