26 aprile 2009




Cos'è il New Age?

Tutti ci stiamo ormai rendendo conto che il New Age (termine inglese che significa "Nuova Era") è qualcosa che comincia ad andare di moda. Un'infarinatura superficiale ci porta a capire che ha a che fare con realtà spirituali.

Si può parlare di «Movimento New Age», di «Mentalità Acquariana», di «Mentalità Planetaria», di «Nuova Consapevolezza» o di un altro qualsiasi dei suoi mille nomi. Si tratta di un movimento che attinge a una lunga lista di credenze e di ideologie: vi si trovano tracce di cristianesimo, buddismo, induismo, tantrismo, reincarnazione, spiritismo, magia, filosofie esoteriche, medicine alternative, astrologia, ecologia e chi più ne ha più ne metta.

La New Age pretende infatti di essere la sintesi ed il perfezionamento di tutte le religioni e di tutte le filosofie. Questo fenomeno multiforme è di dimensioni planetarie e crede di poter risolvere tutti i problemi della terra: afferma di riuscirci facendo nascere un'era nuova, la cosiddetta "Era dell'Acquario", l'era dell'uomo illuminato, del superuomo. Perciò Dio deve perdere la sua importanza e solo l'uomo deve essere al centro dell'universo. L'uomo riuscirebbe così a salvarsi da solo, grazie allo sviluppo del proprio sapere e delle proprie facoltà mentali. L'Acquario (ossia la New Age) dovrebbe versare la sua acqua, il suo insegnamento su tutta la terra. Questo insegnamento dovrebbe portare gli uomini ad un "allargamento della coscienza".

Riconosciamo dietro a questo movimento il pensiero e l'azione di Satana; infatti, è sorprendente come i diversi autori del New Age pur non conoscendosi abbiano un'incredibile unità di pensiero riguardante i punti fondamentali e i mezzi da utilizzare per raggiungere i loro scopi. Inoltre, la rivista principale di questo movimento è "Lucis Trust", che precedentemente si chiamava "Lucifer Trust". Inutile il commento.

Come si discerne un seguace del New Age?

In genere non lo si riconosce subito. Può parlarti di energia dentro di te, di "dio in te", di evoluzione, di consapevolezza, di vita dopo la morte, di “tolleranza”. Se credi in Gesù Cristo e nella Sua Parola, sicuramente finirai per essere tacciato di essere un fondamentalista intollerante, poiché per il New Age la verità e la morale sono relative.


Pian piano dal suo discorso emergeranno termini che dovranno suonare come un campanello d'allarme: Energia cosmica, Dio è dappertutto, dobbiamo purificarci interiormente, meditazione, piena realizzazione dell'io, contatto con le energie dell'universo, pensiero positivo, ecc.

Il New Age nega che Gesù sia il Figlio di Dio fatto uomo. Ricordiamo ciò che la Parola di Dio afferma riguardo all'origine spirituale di tutti i movimenti religiosi in cui Gesù Cristo non è riconosciuto come Dio venuto in carne, come Figlio unigenito di Dio, come Colui che ha compiuto l'espiazione dei nostri peccati, morendo sulla croce e risuscitando:

"Non crediate a ogni spirito, ma provate gli spiriti per sapere se sono da Dio; perché molti falsi profeti sono sorti nel mondo. Da questo conoscete lo Spirito di Dio: ogni spirito, il quale riconosce pubblicamente che Gesù Cristo è venuto nella carne, è da Dio; e ogni spirito che non riconosce pubblicamente Gesù, non è da Dio, ma è lo spirito dell'anticristo. Voi avete sentito che deve venire; e ora è già nel mondo." (1 Giov. 4:1-4)

Fondamenti del New Age

Si può sinteticamente affermare che vi sono quattro concetti principali che formano questo sistema di pensiero.

1. Un nuovo umanesimo
L'umanesimo, inteso come la voglia di mettere l'uomo al centro dell'universo, è alla base del New Age. Tutto ciò che il New Age propone ha l'obiettivo di esaltare l'uomo. Se l'umanesimo materialista aveva orgogliosamente proclamato che Dio non c'era, l'umanesimo New Age fa un passo più in là e dichiara che l'uomo è dio, e ognuno è un potenziale Cristo (Gesù sarebbe stato solo un uomo qualsiasi che è riuscito a diventare "un Cristo" grazie all'aiuto di qualche guru indiano!). Nell'uomo, dice il New Age, esistono capacità nascoste per la guarigione mentale e fisica, per la creazione di un nuovo ordine mondiale di pace sul pianeta e per il raggiungimento dello stato divino.
2. Un misticismo orientale
I concetti filosofici indiani che oggi invadono l'occidente, si trovano in perfetta sintonia con i presupposti New Age. Dietro lo yoga, la meditazione trascendentale, la reincarnazione, il Karma, lo Ying e lo Yang, i guru e altre "mode" spirituali, si nasconde un modo “rivoluzionario” e anticristiano di concepire la realtà e la vita stessa.
3. L'occultismo
Le pratiche innovative proposte dal New Age non hanno nulla di nuovo. Le tecniche per ricercare la conoscenza segreta, l'investigazione dei misteri che governano le energie del cosmo e i modi in cui l'uomo le può usare per i suoi interessi, provengono dal regno dell'occultismo e sono antiche come il mondo. Ciò che ha fatto il New Age è solo rispolverare alcuni termini per rendere queste pratiche popolari e alla portata di tutti.
4. L'evoluzionismo
La Nuova Era corrisponde al sogno del movimento. Il New Age fa un passo oltre Darwin, affermando che l'umanità si trova alle soglie di un nuovo balzo evoluzionista. L'homo sapiens, secondo loro, non è all'apice del progresso evoluzionista, e ci possiamo aspettare di meglio. Il sogno New Age prevede che nel prossimo futuro emergerà una nuova specie di esseri umani "illuminati": l'homo noëticus, una specie di super-uomini che gestiranno la "Nuova Era" sul pianeta terra. Il New Age si prodiga a questo fine per collaborare con l'evoluzione finale.

Fin qui abbiamo molto succintamente descritto i confini ideologici del New Age, ma fino a che punto questo sistema si è infiltrato nella cultura occidentale?


Video tratti dal documentario in lingua inglese
"Gods of the New Age"

Alcune sue manifestazioni

L'influenza del movimento New Age si sta manifestando con sottile prepotenza in tutti gli strati della società e rischia di capovolgere la mentalità degli italiani.

Cinema, televisione, libri e musica

Una delle profetesse piú acclamate del New Age è la nota attrice Shirley MacLaine. Fra i suoi numerosi scritti, il più venduto è un best seller in cui viene trattato lo spiritismo e la reincarnazione. Il New Age gode di un forte seguito tra gli artisti hollywoodiani contemporanei, e molte idee del New Age si riconoscono in molti film di successo. Molti film che hanno a che fare con gli extraterrestri ci riportano alle idee del New Age sugli spiriti guida, reclamizzando le esperienze mistiche e gli avvenimenti paranormali. Serie televisive come Ghostbusters, invece, contribuiscono a formare un'immagine piacevole, simpatica e amichevole di fantasmi, demoni e spiriti. Ciò vale anche per film d'animazione famosi della Walt Disney come Anastasia e Pocahontas dove lo "spirito dell'albero" incoraggia a entrare in contatto con gli spiriti, invocandoli esattamente come farebbe una medium del New Age. Anche molti cartoni animati rendono familiare il bambino con pratiche, simboli e concetti esoterici e magici.

In ogni modo, il movimento New Age deve molto del suo successo alla musica. Già negli anni '60 la musica rock giocava a suo favore incitando a protestare contro le istituzioni. E i testi di brani rock famosi, veicolando anche concetti New Age, le hanno preparato la strada. Oggi questo movimento ha partorito un genere musicale tutto suo: accanto alla musica classica, jazz, rap, ecc., si è aggiunta l'etichetta «new age», che solo negli Stati Uniti ha un fatturato di oltre 100 milioni di dollari. Accanto a molti musicisti dichiarati credenti del New Age, come Madonna, ne troviamo molti che simpatizzano come Tina Turner, Michael Jackson, Carlos Santana, Britney Spears ecc..


La scuola

Il movimento New Age tenta di "plasmare" le coscienze dei piccoli utilizzando, oltre che la televisione, anche il sistema scolastico, ed è qui che conta di vincere la sua battaglia più significativa. La rivista L'Umanista del gennaio 1983, in un articolo intitolato «Una Religione per una Nuova Era», afferma che «è nell'aula che si svolgerà il conflitto tra la carcassa putrefatta del cristianesimo e la nuova fede nell'umanesimo».

Negli Stati Uniti, dove il movimento New Age ha fatto più progressi, si sta verificando che ogni anno oltre 500 insegnanti seguono corsi di preparazione per i modelli didattici del New Age, conosciuti col nome di Programmi di Educazione Globale e Confluent Education (Educazione Confluente). Molto sinteticamente, questi programmi evitano di menzionare completamente valori e schemi tradizionali, così che il bambino impara che non sono importanti, e sono strutturati in modo che i bambini giungano a considerarsi perfetti e divini, perché – sempre secondo il New Age – è all'interno di se stessi che vi sono tutte le risorse necessarie per risolvere ogni problema, senza il bisogno di ricorrere ad aiuti esterni o a credere in un dio. Un altro aspetto insidioso è l'indrottinamento al relativismo, secondo cui non esistono verità assolute e che tutti i valori sono essenzialmente neutrali e possono essere scelti soggettivamente dagli studenti. Inoltre, il patriottismo e il nazionalismo sono condannati, e, per sostituirli, i bambini lavorano per creare modelli di governo unitari e globali in modo che diventino consci del fatto che sono cittadini planetari, per prepararli ad accettare un auspicabile governo mondiale.


Le medicine alternative

Quasi tutte le terapie alternative di origine occulta condividono l'idea che nell'uomo esista un'energia spirituale responsabile dello stato del corpo. Quindi, le malattie del corpo vengono spiegate in termini di carenze o squilibri di energia (le riviste che trattano di salute ormai traboccano di tali insegnamenti "alternativi"), e l'obiettivo terapeutico diventa il riequilibrio o la rivitalizzazione dell'energia. In questo modo, l'attenzione del medico viene ad essere rivolta alle energie spirituali che sono insite nell'uomo stesso. Egli è un essere spirituale che avrebbe in sé tutte le risorse necessarie per guarire il proprio corpo fisico; la chiave starebbe nel volerlo.

Molte delle "nuove" terapie alternative sono nuove solo per l'Occidente. Si tratta, in realtà, di antichi cimeli della tradizione orientale che, basandosi sui concetti del monismo e del panteismo, confluiscono nel sistema New Age. Non sorprende che tra le file dei medici alternativi si possano trovare un numero notevole di appassionati sostenitori del movimento New Age che spingono i propri pazienti a scoprire le proprie potenzialità "acquariane" e ad aderire alle idee del New Age.



Le più diffuse terapie alternative sono l'agopuntura, lo shiatsu, l'ipnoterapia, l'autoipnosi, il biofeedback, il training autogeno, la pranoterapia, lo yoga, il reiki, il massaggio zonale, l'omeopatia, la medicina ayurvedica, il dinamismo dei gruppi, la piramidologia, la pranoterapia, la cristalloterapia, il rebirthing, la radioestesia, il pendolo, la bacchetta divinatoria, l'orgonite ecc.

Le terapie alternative si presentano con una straordinaria varietà, e, malgrado questa diversità, l'obiettivo di fondo è sempre lo stesso: individuare, manipolare, riorientare, stimolare o equilibrare l'energia dell'uomo. Per cui bisogna fare molta attenzione, soprattutto se si considera che in molti casi esistono connessioni dirette fra pratiche di medicina alternativa e l'occultismo.





Tali pratiche, infatti, saranno tanto più efficaci, quanto più si avvicinano al mondo della magia. Anche se si presentano inizialmente sotto vesti innocue e benefiche, progressivamente conducono colui o colei che se ne avvicina, ad inoltrarsi in livelli o tecniche sempre più approfondite ed occulte.

Vegliare per testimoniare

Detto così in qualche riga può apparire troppo bizzarro per essere vero, ma è importante che ci sforziamo di capire. Il mondo nel quale viviamo sta prendendo molto sul serio questi concetti. Molto di ciò che oggi è considerato all'avanguardia in campo psicologico, filosofico, fisico, medico (in particolare la medicina alternativa), sportivo (vedi il boom delle arti marziali), artistico, politico e religioso, può essere facilmente ricondotto al modo di pensare "New Age", e già si parla di "Next New Age".


Forse il New Age preparerà la strada al governo mondiale dell'anticristo? come descritto nel libro dell'Apocalisse? È probabile poiché gli ingredienti ci sono tutti: il concetto del super-uomo, l'uomo inteso come dio, la credenza che sarebbe in arrivo un prossimo governo mondiale dominato dall'Acquario che instaurerà un periodo di "pace", ecc.

In ogni modo, oggi, come cristiani, siamo chiamati a vegliare. È importante riconoscere che, dalle rovine della cultura cattolico-secolare, sta emergendo con lenta prepotenza un avversario che dobbiamo imparare a riconoscere e ad affrontare. Dobbiamo imparare a riconoscere le varie facce dell'umanesimo per rispondere con chiarezza che Dio è al centro, e non l'uomo. Alla sete di spirituale, che si rivela nel successo del misticismo orientale, dobbiamo impegnarci a contrapporre la spiritualità genuina (non fatta solo di parole) del rapporto vivente e reale con Gesù Cristo che conosciamo come Persona vivente. Agli occultisti dobbiamo ricordare che Dio ha rivelato la verità nella sua Parola e ha reso disponibile la potenza del suo Santo Spirito a chi entra nel suo patto.



Infine, rivolgendoci agli inguaribili ottimisti evoluzionisti, dobbiamo guidarli a vedere la realtà della miseria umana, e pregare affinché vedano che l'unica vera speranza è il ritorno glorioso di Gesú Cristo e il suo regno eterno di pace.




2. GLI OBIETTIVI DEL NEW AGE

È significativo che il movimento New Age abbia dei legami rilevanti con importanti organizzazioni internazionali. L'ONU, l'UNESCO, il Concilio Mondiale delle Chiese, il Club di Roma, la fondazione Rockefeller, la fondazione Ford, il gruppo Bilderberg, la Massoneria, vedono aumentare progressivamente il numero dei simpatizzanti per il New Age.

 
Tra coloro che operano attivamente per il reclutamento di altre organizzazioni per i loro scopi figurano anche diverse associazioni umanitarie, le scuole Montessori e Waldorf, la comunità Damanhur, gruppi di teosofia e antroposofia e meditazione trascendentale, gruppi ufologici, Rosacroce, Hare Krishna, sette Bahai e Sufi, Unitariani e molti altri.

Tra i progetti del New Age c'è quello di costruire una società mondiale dove, teoricamente, non esistono tensioni, riformandola dal di dentro in tutte le sue componenti. Il progetto, comunicato mediante un dettato medianico da uno spirito guida all'occultista Alice Bailey, consiste nella instaurazione di un nuovo governo mondiale e di una nuova religione mondiale.

Il primo obiettivo in ordine di tempo è la graduale dissoluzione della fede biblica in modo da poter preparare la gente ad accettare le rivelazioni anticristiane del New Age, e poter così stabilire la nuova religione mondiale.
Tra i mezzi scelti dal movimento per raggiungere questo scopo vi sono: la diffusione di religioni orientali e culti pagani, delle droghe (Bailey e Ferguson le definiscono "strumenti per la trasformazione"), di yoga, kundalini, reiki, ipnosi, stregoneria e magia, cabala, culto degli UFO, spiritismo, poteri psichici, rebirthing, tantra e altre pratiche. L'obiettivo comune sarebbe quello di raggiungere "uno stato alterato di consapevolezza", per aprire la persona a ricevere passivamente l'imposizione della volontà di "spiriti guida" o "intelligenze superiori".

Il principale obiettivo politico del movimento della Nuova Era è il controllo globale. La dissoluzione o la distruzione di singoli Stati nazionali nell'interesse della "pace" e della "conservazione" dell'umanità sono apertamente propagate.


 
Per poter raggiungere questo obiettivo che si configura alla fine come il dominio del mondo, sarà necessario superare molti traguardi intermedi, di tipo politico, economico, sociale. Uno dei traguardi è così descritto dalla Bailey: "La bomba atomica è stata usata solo due volte in modo distruttivo... i suoi usi costruttivi ora sono i seguenti: (a) come precursore di quell'ondata di energia che cambierà il modo di vivere dell'umanità e inaugurerà la nuova era in cui non ci saranno più civiltà e culture ma una sola cultura mondiale e una civilizzazione emergente... (b) come un mezzo nelle mani delle Nazioni Unite per imporre le forme esteriori della pace, e darci così il tempo di insegnare... per agire. La bomba atomica non appartiene alle tre nazioni [si parla del 1957] che... posseggono il segreto attualmente. Essa appartiene alle Nazioni Unite, è essa che la deve usare... per obbligare i gruppi politici e religiosi..."
Dopo che il movimento diventò pubblico nel 1975 emersero ulteriori dettagli:
  • la costruzione di un sistema economico mondiale;

  • la sostituzione della proprietà privata con un sistema di direzione 
    mondiale, per tutto ciò che concerne il credito, il trasporto e la produzione di merci di grande consumo;

  • il riconoscimento della necessità del controllo biologico della popolazione e delle malattie su scala mondiale;

  • il dovere di subordinare la propria vita privata agli obiettivi del governo mondiale.
Il movimento, professando "pace e amore", è riuscito ad accecare molti dei suoi aderenti circa le sue vere aspirazioni e ad ingannarli sostenendo:
  • l'arianesimo, cioè il dominio della razza occidentale, ricollegato all'antisemitismo come fu nel caso di Hitler e della sua razza Ariana;

  • le iniziazioni universali di massa, iniziazioni spesso luciferiche; Lucifero, o Satana, è la "luce" della Nuova Era, diceva Marylin Ferguson. Secondo il New Age, Lucifero sarebbe il Maitreya, il più grande degli Avatar, il Sanat Kumara (satan Kumara - signore del mondo), il "Cristo" che aspettano e che sarà in realtà l'anticristo predetto dall'Apocalisse. L'occultista H.P. Blavatsky scriveva: "Satana e il suo esercito ribelle proveranno di essere diventati i diretti salvatori e creatori dell'uomo divino. Così Satana, una volta che non sarà più visto nello spirito superstizioso della chiesa, crescerà in questa grandiosa immagine. Satana è il Dio del nostro pianeta e il solo Dio";

  • le azioni di purificazione, cioè lo sterminio di tutti coloro che non sono d'accordo con gli obbiettivi del movimento; quelli che rifiuteranno di abbandonare il monoteismo e la teologia biblica, secondo la Bailey "saranno mandati in un altro piano di esistenza... perderanno la possibilità di controllare o influenzare gli sviluppi sulla terra"; il new-ager Benjamin Creme spiega: "È questione di accettare o morire". Ma come potrebbe un movimento che dice di essere per la pace, per la tolleranza, per l'unità di tutte le religioni, giustificare lo sterminio dei cristiani? Con una dottrina orientale, quella del karma. Si afferma, in altre parole, che il "karma" collettivo dei cristiani è cattivo; essi devono dunque soffrire molto perché nelle loro "esistenze precedenti" hanno accumulato un cattivo karma! Così essi giustificano la futura persecuzione contro i cristiani;

  • l'aborto e l'inseminazione artificiale;

  • la limitazione forzata del nucleo familiare;

  • la manipolazione genetica;

  • il controllo della morte (basti pensare all'eutanasia), facendone un'esperienza euforica, gioiosa, bella e un passaggio a nuovi cicli di vita ininterrotti. 

E non basta, molti teorici e leader dell'Era dell'Acquario affermano che Hitler aveva attinto dalle stesse loro fonti avendo gli stessi metodi e gli stessi principi. Alcuni esempi: la croce uncinata è un simbolo indo-germanico che indica la rotazione terrestre e che è stato da Hitler rovesciato (come segno di perversione dal progetto originario) è anche un tipico simbolo della Nuova Era. Anche il numero 666 che rappresenta il nome della "bestia" dell'Apocalisse è stato assorbito dalla New Age: esso avrebbe, come afferma la stessa Bailey, proprietà mistiche. E si potrebbe andare avanti indefinitamente.

Dunque non si tratta di storie frutto di fervide fantasie, ma di folli progetti veri e dettagliati che sono in via di realizzazione grazie a forze reali, ricche e ben collegate col potere.

"Non chiamate congiura tutto ciò che questo popolo chiama congiura; non temete ciò che esso teme, e non vi spaventate. Santificate il Signore degli eserciti! Sia Lui quello che temete."
(Isaia 8:12)

















Share |

6 commenti:

angelikafriuli ha detto...

grazie per le spiegazioni semplici e comprensibili,chi vuole capire ne ha il modo.

GIONA ha detto...

grazie a te Angelica

Dio ti benedica.



Giona

Raffaele ha detto...

Grazie per l'articolo, davvero completo e ben strutturato!

Anche se non ha a che fare con la new age volevo porvi questa domanda: secondo voi le apparizioni mariane, degli angeli e quelle di Gesù (anche se più rare) sono apparizioni che vengono dal Signore o sono opera del demonio?
Io sono molto dubbioso riguardo a queste apparizioni, mi basta solo ricordare cosa disse Gesù:

“Adora il Signore Dio tuo e a lui solo rendi culto” (Mt 4,10).

Ora basta pensare soprattutto alle apparizioni della Madonna dove quest'ultima chiede al mondo il suo culto, di consacrarsi al suo cuore immacolato e si dichiara:
Regina dei Cieli, co-redentrice insieme a Cristo, avvocata, mediatrice ecc.

Come disse Gesù:

«Io sono la via, la verità e la vita. Nessuno viene al Padre se non per mezzo di me!»

Tutto ciò mi fa pensare che l'entità che appare ed è apparsa ai vari veggenti non è altro che opera del demonio.

voi che ne pensate?

GIONA ha detto...

ciao Raffaele, carissimo.

la pensiamo esattamente come te.


«Io sono la via, la verità e la vita. Nessuno viene al Padre se non per mezzo di me!»


un abbraccio

Giona

Giona ha detto...


sesso violento ed esoterismo dietro le scuole di yoga..

http://corrierefiorentino.corriere.it/firenze/notizie/cronaca/2012/7-dicembre-2012/sesso-violento-esoterismo-yoga-perquisite-filiali-associazione-romena-2113062610776.shtml

Giona ha detto...


Tutta la verità su OSHO: quello che non ci hanno mai detto


www.losai.eu/tutta-la-verita-su-osho-quello-che-non-hanno-mai-detto/

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 

blogger templates |