26 giugno 2009

LE SETTE E LE FALSE DOTTRINE


È giusto dire che un'altra religione è in errore? È giusto dire che un gruppo religioso che pure afferma di essere cristiano, sia una setta che inganna i suoi membri rovinando la loro vita temporale ed eterna? Si, e lo affermiamo senza paura anche se questo può scandalizzare molti che, seguendo l'ideologia ecumenica oggi prevalente, pensano che la verità sia relativa.

Oggi vi sono molti gruppi pseudo-cristiani che stravolgono ed alterano le dottrine bibliche, sviando chi presta loro attenzione e li segue: i i più conosciuti sono i Mormoni, i Testimoni di Geova, la cosiddetta "Scienza cristiana", "la Via internazionale", ecc. Tutti affermano di aver ricevuto speciali rivelazioni e il privilegio di saper interpretare la Bibbia infallibilmente. Naturalmente, non vogliono essere definiti "setta" o "gruppo pseudo-cristiano".

Che cos'è un gruppo pseudo-cristiano?

È un'organizzazione religiosa che include la Bibbia fra le sue "scritture sacre", eppure che distorce le dottrine bibliche tanto da oscurare e vanificare il messaggio di salvezza che la Bibbia proclama. I gruppi pseudo-cristiani generalmente sono in errore su una o più delle seguenti dottrine essenziali:
  • La divinità di Cristo, che implica la Trinità
  • La risurrezione
  • La salvezza per grazia.
Ciascuna sètta aggiunge altre cose all'opera di salvezza che Gesù ha compiuto sulla croce. Alcuni di questi gruppi pretendono di "integrare" la Bibbia con altre opere che ritengono ugualmente ispirate o comunque essenziali alla "retta comprensione" della Bibbia. Il Mormonismo vi aggiunge "il Libro di Mormon", "la Dottrina e le Alleanze", e "La Perla di gran prezzo". La "Scienza cristiana" vi ha aggiunto "Scienza e salute con Chiave delle Scritture". Il Cattolicesimo Romano vi ha aggiunto la tradizione e i libri apocrifi (deuterocanonici). I Testimoni di Geova, invece, alterano addirittura la Bibbia stessa traducendone le parole in modo tale da fargli dire ciò che essi vogliono che dica.

Salvezza per opere
 
I gruppi religiosi pseudo-cristiani, all'opera che Gesù ha compiuto una volta per sempre morendo sulla croce e risorgendo per la nostra salvezza, aggiungono l'importanza "essenziale" di proprie opere di giustizia, magari quelle particolari "opere" stabilite dal gruppo, o l'associazione obbligatoria alla loro organizzazione. Spesso dicono una cosa ma ne credono un'altra. Dicono che devono provarsi degni e che debbono fare del loro meglio per compiacere a Dio, di avere faticato molto, per essere degni di Lui. Tutto questo, però, è assolutamente sbagliato. La Bibbia dice che siamo salvati per grazia e non per opere: "Voi infatti siete stati salvati per grazia, mediante la fede, e ciò non viene da voi, è il dono di Dio, non per opere, perché nessuno si glori" (Efesini 2:8,9).

Se noi infatti potessimo fare qualcosa per la nostra salvezza, qualcosa che potessimo meritarci da soli, Cristo sarebbe morto invano: "sapendo che l'uomo non è giustificato per le opere della legge ma per mezzo della fede in Gesù Cristo, abbiamo creduto anche noi in Cristo Gesù, affinché fossimo giustificati mediante la fede di Cristo e non mediante le opere della legge, poiché nessuna carne sarà giustificata per mezzo della legge" (Ga. 2:16).

I gruppi pseudo-cristiani spesso citano Giacomo 2:26 dove è scritto che la fede senza le opere è morta. Naturalmente questo è giusto: se davvero hai fede, questo risulterà in opere corrispondenti. Dire di avere fede, e non portare frutto, significa avere una fede morta. Questo è ciò di cui parla Giacomo, ma non sta dicendo essere le nostre opere a salvarci, o che esse debbano essere combinate con l'opera completata da Cristo! Giacomo vuol dire che se noi diciamo di aver fede, allora questa fede non ci salverà. Se però abbiamo autentica fede nell'opera compiuta da Cristo, quest'opera avrà la potenza di cambiarci e di produrre in noi opere a gloria di Dio: "Giustificati dunque per fede abbiamo pace presso Dio per mezzo di Gesù Cristo, nostro Signore" (Ro. 5:1).


"Quale" Cristo?

Si noti poi come non è la fede da sola a salvarci, ma una fede che abbia per oggetto la persona appropriata, Gesù. Non basta aver fede in una cosa qualsiasi per essere salvati. È importante avere fede nel vero Gesù. Se infatti hai una grande fede che però si appoggi ad un falso Cristo, anche questa fede è inutile.

Nel Mormonismo, ad esempio, Gesù viene considerato il fratello di Satana generato attraverso il rapporto sessuale con un dio venuto da un altro pianeta! Per i Testimoni di Geova Gesù è... l'arcangelo Michele che divenne uomo. Nel movimento della New Age, Gesù è un uomo in sintonia con la consapevolezza divina: è il Maitreya del buddismo, l'ultimo e il più grande degli Avatar, nel quale è disceso il "Cristo cosmico"... Quale di queste concezioni è vera? L'unico vero Gesù si trova nella Bibbia, il solo che riceva le nostre preghiere (1 Co. 1:1,2 con Za. 13:9; At. 7:55-60), che sia adorato (Mt. 2:2,11; 14:33; 28:9; Gv. 9:35-38; Eb. 1:8), e che sia chiamato Dio (Gv. 20:28; Cl. 2:9).

Il Gesù dei gruppi pseudo-cristiani non è qualcuno che si possa pregare, adorare, o chiamare Dio. Dato poi che il Gesù della Bibbia è l'unico che possa rivelare Dio Padre (Lu. 10:22) tanto da ottenere per questo vita eterna (Gv. 17:3), allora è necessario che tu abbia il vero Gesù. Egli si dichiarò "la via, la verità e la vita", al di fuori del quale nessuno può andare al Padre (Gv. 14:6).


Distorsione delle Scritture

Un altro comune denominatore fra i gruppi pseudo-cristiani è il loro metodo per distorcere le Scritture. Alcuni fra gli errori che commettono nell'interpretare le Scritture, sono: 1) prendere i testi biblici fuori dal loro contesto; 2) leggere nelle Scritture informazioni che non vi sono presenti; 3) scegliere a piacimento solo quei testi della Scrittura che fanno loro più comodo; 4) ignorare altri insegnamenti della Scrittura; 5) dare definizioni sbagliate di parole e concetti biblici; 6) tradurre in modo non corretto il testo.

Questi sono solo alcuni dei modi in cui i gruppi pseudo-cristiani abusano delle Scritture. Se si vuole rendere efficacemente testimonianza cristiana ad una persona coinvolta in un gruppo pseudo-cristiano, bisogna prima comprendere molto bene la sana dottrina della Parola di Dio. È quindi essenziale per avere un buon equipaggiamento personale, conoscere Dio, studiare la Bibbia, imparare ciò che essa dichiara circa la Creazione, l'uomo, Gesù, lo Spirito Santo, la Salvezza, come pure le tre dottrine essenziali del Cristianesimo. Un cristiano dovrebbe conoscere bene la propria dottrina per poter essere in grado di riconoscere non solo ciò che è vero, ma anche ciò che è falso in un sistema religioso (1 Pi. 3:15; 2 Ti. 2:15).

Era Gesù stesso che ci ammoniva che negli ultimi giorni sarebbero sorti falsi cristi e falsi profeti che avrebbero ingannato molti (Mt. 24:24). Il Signore sapeva che ci sarebbe stata una recrudescenza dello spirito dell'antiCristo (1 Gv. 4:1-3) negli ultimi giorni.


P.Castellina



Fonte:

http://camcris.altervista.org/settereligiose.html


ARTICOLO CORRELATO:

La Vera Chiesa



 




8 commenti:

Iafet ha detto...

Lo scopo comune ai gruppi pseudo cristiani è sempre quello di allontanare quanta più gente possibile da Gesù Cristo. Scopo comune, gruppi che si definiscono diversi e che affermano di possedere, ciascuno, la verità.
Solo questo, dovrebbe puzare di presa in giro.

GIONA ha detto...

se c'è una figura Vera, gentile, stupenda nella sua umiltà e la più nobile, questa è Gesù Cristo.

non averne compresa la divinità, significa dover ancora comprendere pienamente sè stessi e la meravigliosa Vita che ci circonda.

Giona

R. ha detto...

Questo è un argomento che mi interessa particolarmente.
Fino a 17 anni fa (ora ne ho 18...) sono stato educato alla religione Cattolica compresi tutti i suoi dogmi.
Da pochi mesi mi sono particolarmente interessato alla religione per mia sete di sapere.
Questa sete è arrivata in un periodo dove la religione nella mia vita non aveva più nessun peso né importanza; non avevo più freni nei miei comportamenti e le amicizie che frequentavo mi avevano portato in una sorta di buco dove bestemmiare era considerato un divertimento, un qualcosa che ti faceva sentire parte del gruppo.
Pian piano però questa mia situazione dentro di me mi faceva star male, sentivo che mi mancava qualcosa ed è così che ho provato a cambiare. Ho iniziato a pregare, a frequentare meno le amicizie sbagliate e a cambiare i miei atteggiamenti.
Per "caso" ho sentito dentro di me una sete di sapere, che mi ha portato a leggere qualsiasi cosa riguardasse la religione cristiana.
Ed è così che sempre per "caso" ho scoperto tutte le incongruenze tra insegnamenti e dogmi del Cattolicesimo e quelli della Bibbia.
Questa scoperta mi ha portato in una sorta di crisi che mi ha fatto sentire come disperso, senza punto di riferimento, non sapevo più a chi o cosa credere. Ed è così che mi sono messo alla ricerca della verità.
Sono arrivato in questo blog e mi sono accorto che ciò che penso e credo io è uguale a quello che pensate e credete voi!
Di lì a poco siete diventati la mia principale sorgente dove dissetare la mia sete spirituale... e non solo!
Dirvi grazie infinite è riduttivo!

Scusatemi per essere andato un po' troppo fuori argomento! :-)

R.

GIONA ha detto...

carissimo amico e fratello,

ti ringraziamo per la tua testimonianza, che, credimi, non è assolutamente fuori argomento. Ma anzi si inserisce perfettamente nei contenuti dell'articolo.

La confessione delle cose nelle quali eri caduto, dimostra che in te è avvenuto un cambiamento interiore molto importante. Anche io ero un bestemmiatore, e lo era anche Iafet e anche io ho passato una esperienza molto vicina a ciò che hai descritto, vivendo pericolosamente e in maniera dissoluta per molti anni. Poi è arrivato Gesù e ha letteralmente salvato la mia vita. Prima di Gesù, avevo provato esperienze con altri “dèi” ma non erano riusciti a guarirmi dal male interiore che mi stava letteralmente consumando. di certo semplicemente perchè erano dèi di carta.

Ci hai reso un infinito piacere con la tua testimonianza e ti chiederemmo, (questo se vuoi naturalmente, non sentirti obbligato) di contattarci in privato all'indirizzo ultimaepoca@gmail.com
in modo che si possa conoscerci meglio tramite e-mail. Altrimenti potrai continuare a seguirci e anche a commentare.

Ti abbracciamo fraternamente,

Giona

Giona ha detto...

Un esempio di sètta:

I seguenti siti gestiti da un influente ex membro appartenente alla setta dei ''BAMBINI DI DIO, o CHILDREN OF GOD, divenuti poi FAMILY INTERNATIONAL''.

dei siti si leggono alcune opinioni (..condivisibili da chi li ha conosciuti anche personalmente), che debbono far riflettere e mettere in guardia. Dietro l'apparenza di pecore cristiane, si nascondono persone in grado di nuocere pesantemente alla salute psicologica delle persone ecc.

I siti sono i seguenti:

www.sdcg.altervista.org (che prima era titolato ''Soldati di Cristo Gesù'', e oggi ha un nuovo nome: ''HEAVENLY HOMES'' – ''DIMORE CELESTI'' , nome tratto interamente da una lettera di David Brandt Berg fondatore della sètta originaria americana)titolata appunto.

Nel sito qua sotto potete trovare la lettera originale in inglese dalla quale è stato tratto il nome (e il programma) dell'attuale organizzazione settaria di Timmy Love (all'anagrafe Gennaro Palmieri – Genova).

http://pubs.xfamily.org/text.php?t=316

il sito a volte risulta sovraccarico, quindi provare qua:

http://www.exfamily.org/pubs/ml/b4/ml0316.shtml

Giona ha detto...

l'altro sito del Timmy Love usato per fare propaganda antisemita (e altri deliri) si chiama Timmy News

www. timmylove.altervista.org

del quale troviamo in rete una prima valida e autorevole denuncia cristiana

Al seguente indirizzo:

http://puntoacroce.altervista.org/_Rel/T1-Ideolog_Shoah_Sh.htm

''Sembra che si voglia trovare qualcosa fuori dal comune da annunciare
, forse i testi biblici non bastano più e allora si spazia su internet e si accettano idee e pensieri, che poi si sfruttano anche nelle predicazioni o sui siti, che dovrebbero annunciare la salvezza in Gesù.''


''La cosa qui preoccupante è che Gennaro Palmieri (alias Timmy Love), gestore di tale sito «Soldati per Cristo», ha copiato di sana pianta un articolo di un gruppo di radici pagane, il cui scopo è abolire le religioni monoteistiche dall'Europa, tra cui il cristianesimo. Se si guarda su tale sito «Olodogma», si noteranno sopra a sinistra i simboli delle tre religioni monoteistiche sbarrate, sotto la scritta «Non sono le radici d' Europa». Su altre pagine i tre simboli sono riportati, in fondo a sinistra, su delle bombe a mano, per evidenziarne la pericolosità, a cui è aggiunta la scritta «Non sono Europa!». Si tratta quindi di un gruppo che vuole la cancellazione del cristianesimo dall'Europa e un ritorno al paganesimo, come prospettato dalla mitologia nazista, la cui anima era l'occultismo.''

''In tale sito si fa l'apologia di Adolf Hitler, si riportano stralci di un'intervista (quelli che fanno comodo) di Mahmoud Ahmedinejad, il presidente dell’Iran, e si fa passare le vittime come i veri carnefici della storia. Alla fine ci si convincerà che le povere vittime erano proprio gli inermi nazisti!''

''È molto preoccupante che il gestore di «Soldati per Cristo» si associ, in questo modo, a tali «opere infruttuose delle tenebre» (Ef 5,11) , senza farne un'analisi critica, senza fare obiezioni e senza distanziarsene criticamente.''

''..Anch’io, come Antonio Capasso, sono andato a leggermi le varie pagine dei «Soldati per Cristo». È aberrante le cose che si dicono! Mi sembrava di leggere le pagine di qualche nuova setta (ma forse lo è)...''

http://puntoacroce.altervista.org/_Rel/T1-Ideolog_Shoah_Sh.htm

Il sito appunto fino a poco tempo fa si chiamava Soldati di Cristo''.. ed è raggiungibile sempre con lo stesso indirizzo web di prima: sdcg.altervista.org, solo che adesso è stato cambiato il nome (chissà perchè..) in ''DIMORE CELESTI''. l'ipocrisia è elevata a virtù. Nel sito (in costante e repentino camuffamento e cambiamento) sono presenti tutte le dottrine fuorvianti della sètta dei Bambini di Dio. Si trovano quasi sempre in bellavista foto idilliache stereotipate di ragazze (discepole di Timmy Love) che si abbracciano, o sorridenti sull'altalena, o che baciano qualcuno ecc. il tutto per raggiungere l'approvazione di malcapitati lettori che si imbattono nel sito, facendo forzatamente apparire fino ad nauseam che tutto sia roseo nelle loro fasulle ''Dimore Celesti'', e molto probabilmente in questo modo cercare di adescare nuovi potenziali giovani adepti o sostenitori.

La menzogna e l'ipocrisia sono invece praticate costantemente.

Giona ha detto...

tra l'altro il bel sito ''Olodogma'' da cui attinge il pseudo''pastore cristiano'' Timmy Love è stato oggetto di guai giudiziari seri come documentato da notizie ANSA:

Minacce ebrei: scoperto sito Olodogma.com
Pagina web negazionista, foro e slogan antisemiti

(ANSA) - ROMA, 27 GEN - Uno dei due fermati a Roma per scritte antisemite aveva una maglietta con la scritta Olodogma.com, sito negazionista che riporta immagini e contenuti antisemiti.

"Benvenuti nel girone degli assassini della Memoria" si legge sul sito e ancora "La Shoah è una truffa". Gli autori del sito sostituiscono ovunque, alla lettera 'esse' delle definizioni Olocausto, Auschwitz e Shoah, il simbolo del dollaro. Alla voce 'Area utenti' e 'Perseguitati' c'è un forum protetto da password.

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/cronaca/2014/01/27/Minacce-ebrei-scoperto-sito-Olodogma-com_9970509.html

ma al signor Timmy love, personalmente questa cosa evidentemente gli ''interessa il giusto''(detta alla genovese), e fornisce ulteriormente dimostrazione dei suoi ''meriti'' e della sua serietà ''pastorale'' pubblicando notizie fake solo per fare nuovamente vana audience per i suoi siti come testimoniato dalla seguente documentazione:

http://www.aspassoconsmith.it/2014/06/12/pericolo-mortale-settimana-microchip-papa-francesco_1820/

http://www.agerecontra.it/public/press40/?p=8100&cpage=1

http://www.butac.it/il-papa-e-il-microchip-rfid/


nonostante queste ''piccolezze'' (e tante altre) si può trovare ancora attualmente nella loro radio (Radio Millennio) su Spreaker messaggini in stile hollywoodiano fatti da un ragazzo e una ragazza (discepoli di Timmy Love) che vi chiedono con una musichetta se vuoi conoscerli meglio o se vuoi conoscere i loro ''progetti''..di contattarli al solito sito..

come dice l'aneddoto... ''il lupo perde il pelo ma non il vizio''


Il tutto chiaramente alla faccia delle persone che hanno ferito, ingannato, traviato, e quindi di CRISTO stesso.


meditate gente, meditate.

Giona ha detto...

consultate bene questo sito utile e informativo:


http://sdcgbambinididio.wordpress.com

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 

blogger templates |