3 settembre 2014

IL MARCHIO DELLA BESTIA




... Qui è la sapienza. Chi ha intelligenza calcoli il numero della bestia, perché è un numero d'uomo; e il suo numero è seicentosessantasei. Apocalisse 13:18



Il mondo non è ormai molto lontano dal risolvere uno dei grandi misteri della storia, di scoprire la vera identità dell'antiCristo predetto nella Bibbia, nel Libro della Rivelazione intorno al 100 dC, e che può essere dimostrato che si intreccia con la profezia islamica. L'Islam si aspetta la rinascita del califfato che fu distrutto nel 1924 da Mustafa Ataturk. Non c'è dubbio che la militanza islamica è in aumento con il crescente numero di musulmani, ora circa 1,5 miliardi, e sentono che l'Occidente si sta indebolendo. un attento studio sia della Bibbia che del Corano rivela che l'Islam è in rotta di collisione con il cristianesimo e crede che sia destinato a distruggerlo.
 

I cristiani intendono dal Libro dell'Apocalisse capitolo 13, che le persone riceveranno un segno per dimostrare che seguono l'antiCristo oppure moriranno. Per centinaia di anni l'interpretazione di questo marchio e il numero "666" hanno fornito una vasta gamma di teorie ed è perfino stato assegnato a delle persone per adattarsi alla funzione. L'imperatore romano Nerone e Hitler, il Papa e anche Bill Clinton e George Bush ecc, hanno fatto la lista dei candidati. Ma quante persone sanno invece che l'Islam ha un concetto simile per i suoi seguaci, di ricevere un marchio che è il distintivo di sottomissione ad Allah? Nella versione greca del Nuovo Testamento, il marchio della bestia è scritto come χξ Ϛ Chi-Xi-Stigma che si traduce nel numero "666". (per approfondire sul significato delle lettere in Greco leggere questo esaustivo studio).


In questo articolo andremo a esplorare la possibilità che il marchio della bestia di Apocalisse 13 sia lo stesso Islam Bismillah con le spade incrociate, e che l'Islam rappresenta gli eserciti di Satana per invadere Israele e che distruggeranno presto la Chiesa Cristiana. Se è così, questo renderebbe che il leader predetto del risorto Califfato , il Mahdi, sia lo stesso antiCristo descritto nella Bibbia. (attenzione, il Mahdi non è Abu Bakr al-Baghdadi, il leader dell'attuale califfato islamico formato dall'ISIS. Ma bensì un leader largamente più potente che deve salire a ruolo e che guiderà i paesi islamici).



Nella Bibbia in Apocalisse 13
 

Il libro dell'Apocalisse è stato rivelato all'apostolo Giovanni nell'isola di Patmos nel 100 dC circa, e naturalmente, è stato scritto in Greco. Comunque cominciamo guardando il testo in italiano.
 

In Apocalisse 13 una bestia nasce alla fine dei tempi dall'umanità malvagia, e fa in modo che a coloro che seguono Satana sia messo un marchio, interpretato come il numero 666. Tutti coloro che ricevono il marchio infine periranno. 
 

Estratto da Apocalisse 13 ...

"Qui sta la sapienza. Colui che ha sapienza, conti il numero della bestia, perché è un numero d'uomo e il suo numero è 666 ".



Anche l'Islam ha un marchio della bestia
 

Quante persone sanno che l'Islam ha una credenza identica, ma opposta al cristianesimo?
 

Secondo la tradizione islamica, la Bestia della Terra appare ne "Gli Ultimi Giorni".
 

Dabbat ul Ard è letteralmente la bestia della terra.
 

"E quando la parola è adempiuta riguardo a loro, noi produrremo una Bestia dalla Terra per parlare a loro. Perchè l'umanità non aveva fede nelle nostre rivelazioni." [Q 27:82]
 

E questo ... 
 

"Il compito della Bestia sarà quello di distinguere i credenti dai non credenti ... disegnerà una linea (un segno) in fronte a ogni credente musulmano e il suo viso diventerà luminoso e splendente."

[Abu Huraira / Tirmidhi, dallo sceicco Ahmed Ali, in "Grandi Segni prima del Giorno del Giudizio"]



Da qui la credenza islamica è che la Bestia è buona e segnerà i credenti per la protezione.


Questo è esattamente l'opposto del cristianesimo, dove la bestia è il male totale e segnerà invece tutti quelli destinati alla distruzione finale.



Distintivo islamico di servitù


Nel mondo di oggi, il distintivo islamico di identificazione comune utilizzato sul braccio o la fronte è il Bismillah con le spade incrociate.

Il Bismillah significa letteralmente "in nome di Allah." Molte fotografie e immagini televisive di combattenti musulmani con insegne sulla testa e intorno al braccio mostrano chiaramente le spade incrociate con Bismillah. È in ogni modo il distintivo di servitù ad Allah oggi.
 

L'Islam è il polo opposto al cristianesimo

È necessario mostrare come la Bibbia ha predetto l'ascesa dell'Islam e di come i seguaci di Satana cercheranno di distruggere l'ebraismo e il cristianesimo.
 

Satana è l'identità della Mezza Luna e della Stella del Mattino.




Nel VII secolo aC il profeta Isaia ha chiamato Satana / Lucifero come "Hilal Ben Sahar" in Isaia 14:12. Hilal significa "brillante" in ebraico e "Luna crescente" in Arabo, e si traduce in Italiano come Lucifero, figlio del mattino.

Sahar in ebraico significa Luna crescente, falce di Luna o stella del mattino.
 

Letteralmente Satana è chiamato "falce di Luna e stella del mattino", che è esattamente il simbolo dell'Islam.


Così, più di 1000 anni prima di Maometto, la Bibbia identifica Satana con l'Islam. 
 

Isa rompe croci, Gesù tira giù la Luna crescente


I musulmani credono che quando Isa (Gesù) ritornerà sulla Terra, "romperà le croci, ucciderà il porco e abolirà la Jizya (la Jizya negli stati legiferati dalla legge islamica, è la tassa che si deve pagare per proteggere i non-musulmani). Allah farà cessare tutte le religioni tranne l'Islam." L'unica opzione sarà di convertirsi all'Islam o morire e questo è ciò che Apocalisse 13 dice infatti ai cristiani riguardo al Marchio della Bestia. Isa rimuoverà tutte le croci dai luoghi sacri per confermare che lui non morì sulla croce.
 

"Il tempo e il luogo per la tassa (la Jizya) è prima della discesa finale di Gesù ... richiedere l'imposta è valido solo fino a quando Gesù discende."
[Naqib al-Misri Ahmadibgn (d.1368) ''Reliance of the Traveller"]
 

Invece, nella Bibbia, nel Salmo 82-83 il Messia (Gedeone) combatterà l'antiCristo. Ecco Gedeone è come un guerriero di "tipo" messianico, similmente a Gesù. Gesù è il Gedeone degli ultimi giorni.
 

"Rendi i loro capi come Oreb e come Zeeb, e tutti i loro principi come Zebah e Tsalmunna." [Salmo 83]. 
 

Poi la storia è raccolta nel libro dei Giudici. 
 

"E Gedeone si levò e uccise Zebah e Tsalmunna, e prese le mezzelune che i loro cammelli portavano al collo." [Giudici 8:21] 
 

Proprio come nel Vecchio Testamento, i seguaci della mezzaluna erano contro il popolo di Dio e sempre lo saranno. Più di 1.000 anni prima di Maometto, ci viene detto che Gesù scenderà a combattere l'antiCristo e distruggerà tutte le immagini della mezzaluna. Ancora una volta, l'Islam è l'opposto del cristianesimo (e anche Isa NON è Gesù!).



Gli eserciti di Satana provengono da tutti i paesi islamici
 

Nel VI secolo aC il profeta Ezechiele descrisse in dettaglio gli eserciti di Satana, che attaccheranno Israele negli ultimi giorni. Questi sono i paesi chiamati Magog, Rosh, Persia, Mescek, Tubal, Etiopia, Put, Gomer e Beth Togarmath. Oggi, questi paesi sono la Turchia, l'Iran, la Siria, la Libia e / o Eritrea, Pakistan, Afghanistan... Più di 1000 anni prima di Maometto, la Bibbia identifica gli eserciti di Satana: tutti i paesi islamici.



La pietra della Kaaba è l'immagine di Satana




La Bibbia parla del culto idolatrico di Artemide.


"Cittadini di Efeso, tutti sanno che questa città è responsabile di prendersi cura del tempio della grande dea Artemide e della sua immagine che cadde dal cielo". [Atti 19: 35-NIV] 
 

La somiglianza con l'immagine del meteorite Kaaba è sorprendente.


Giovanni di Damasco (675 - 749) che ha servito nella corte del califfo ha scritto:

"Questi erano idolatri che adoravano la stella del mattino e Afrodite, a cui hanno dato il nome di Akbar nella loro lingua."
 

Afrodite è in realtà Allat, radice femminile del nome di Allah. La pietra nera della Mecca è chiaramente l'immagine di Satana / Allah. Nella tradizione islamica, Al-Tirmidhi, Al-Abani dice:


"Allah solleverà la pietra nera nel Giorno del Giudizio e avrà due occhi e una lingua con cui parlerà, e testimonierà a tutti quelli che la toccarono veramente."


 

Maometto lo chiamò Allah di Yameen, che significa "la mano destra di Allah." Durante il pellegrinaggio, i musulmani Hajj baciano, strofinano e accarezzano la pietra nera. Questo è niente di meno che il culto degli idoli! 

Confronta questo con la Rivelazione 13:15, dove l'immagine può parlare e causare a tutti coloro che non l'adorano di essere uccisi. Ancora una volta, il credo islamico è contrario al cristianesimo. 
 

Altri segni che Allah non è Dio
 

Ci sono molti altri indicatori che dimostrano che l'Islam è il contrario del cristianesimo. Ad esempio, Allah ha cambiato idea centinaia di volte in 23 anni (abrogazioni), mentre il Dio della Bibbia è stato costante oltre 1400 anni. Gesù ha insegnato ad amare il tuo nemico, Maometto ha insegnato ad essere spietato e a combattere gli infedeli fino a che non si sottomettono all'Islam come l'unica religione. Le donne sono trattate come uguali nel cristianesimo, ma inferiori agli uomini nell'Islam. Gesù ha detto che in cielo le persone non si sposano e sono come gli angeli, mentre agli uomini Maometto ha promesso 72 vergini. E' chiaro che Allah non è lo stesso Dio della Bibbia.
 

Il marchio della bestia è il distintivo di servitù islamico?
 

Abbiamo dimostrato che l'Islam è il completo contrario del cristianesimo ed entrambi credono nella nascita di una bestia negli ultimi giorni che farà prendere alle persone un marchio di riconoscimento e appartenenza. Nel cristianesimo, questa bestia è il male, ma per l'Islam invece è buona. 
 

Dato tutti i paralleli che abbiamo visto, dobbiamo porre una domanda ovvia:


Può il marchio dell'Apocalisse essere lo stesso per l'Islam (il Bismillah e le spade incrociate)?



Arabo:
le spade incrociate, nel nome di Allah,





Greco:
Chi, Xi, Stigma 666




Nella figura di sopra, abbiamo presentato sulla riga superiore le spade incrociate seguite da Allah scritto in arabo e poi in orizzontale "nel nome di". 
 

Nella figura di sotto, abbiamo scritto i simboli greci di Apocalisse 13, che sono, Xi, Chi, e Stigma.
 

Se guardiamo la figura di sotto, da destra a sinistra, e confrontiamo il simbolo sopra, vediamo che lo Stigma assomiglia all'arabo Bism, che significa "nel nome." 
 

Xi ricorda Allah in arabo, scritto in verticale (questa è una cosa comune nei distintivi islamici portati sulla fronte e nel braccio destro)


Chi ricorda invece le spade incrociate dell'Islam
 

Pertanto, è perfettamente plausibile che l'immagine che Giovanni vide, quando è stato scritto in Greco, possa anche essere il Bismillah e le spade incrociate.
 

Proviamo a riconsiderare il testo dell'Apocalisse di nuovo con questa luce, e a esaminare il Greco:


"Psephio" viene tradotto come "contare", ma significa anche "decidere"; "Arithmos" si traduce come "numero", ma significa anche "moltitudine".
Ora abbiamo: 
 

"Qui sta la sapienza. Lascia chi ha comprensione decidere (chi), la moltitudine della bestia (è), perché è la moltitudine di un uomo (conosciuta da) le spade incrociate in nome di Allah".



Conclusione
 

Abbiamo visto che sia l'Islam che il cristianesimo credono che alla fine dei giorni una bestia imporrà con la forza un marchio sulle persone. L'Islam è comunque l'inverso del cristianesimo.


Abbiamo visto i molti modi in cui la Bibbia predice l'avvento dell'Islam. Gesù nell'Islam è molto diverso dalla figura biblica e ancora una volta il credo islamico è l'inverso della Bibbia.
 

Abbiamo dedotto che una interpretazione numerica del Marchio della Bestia in Apocalisse 13 non è conclusiva!
 

Comunque sia, i simboli scritti in Greco nella visione di Giovanni sull'isola di Patmos nel primo secolo, hanno una somiglianza impressionante con il distintivo della fedeltà islamica.
 

Dato che l'Islam ha invertito le dottrine della Bibbia, non ci vuole un grande atto di fede per riuscire a vedere il marchio della Bestia dell'Apocalisse come il marchio islamico. 
 

L'Islam è difatti a tutti gli effetti il prodotto di Satana e deve essere contrastato da chiunque, e ancor più da chi abbia vero intendimento. Non perdete più tempo (e la vostra vita) dietro a falsi profeti senza discernimento trasportati solo dall'odio cieco verso Israele, vi ingannano fuorviandovi  con  inutili chiacchiere, senza permettervi di focalizzare la reale minaccia, il vero nemico, e le attuali profezie. 




L'Islam è la Bestia finale dell'Apocalisse, 
Vegliate cristiani! 





articolo correlato: 










Share |

11 commenti:

Giona ha detto...

Peres: “Bergoglio alla guida dell’Onu delle religioni”

http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/09/04/papa-francesco-peres-bergoglio-alla-guida-dellonu-delle-religioni/1110850/

Giona ha detto...

Peres a Papa: fondiamo Onu delle fedi

http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/ContentItem-5e34fba3-0a51-4c17-8d4f-4722900c292a.html

Anonimo ha detto...

Ottimo articolo fratello, penso che tu abbia ragione e che l'anticristo sia davvero vicino a manifestarsi, questa è un'altra prova a sostegno.
http://shoebat.com/2014/09/05/palestinians-getting-jittery-plans-build-third-temple-jerusalem/


Dio ti benedica.

Pietro

Giona ha detto...

grazie fratello Pietro, ringraziamo Gesù e gloria e lode a Lui. che Dio possa davvero aprire gli occhi e le orecchie di tutti coloro che credono in Lui sinceramente, e possano essere pronti ad affrontare la grande tribolazione che affliggerà presto tutta la terra.

Dio benedica te.

a presto,


Giona

Giona ha detto...

@Prova Marita,

Nelle tue asserzioni ci sono molte inesattezze. E il sito che riporti dice il falso anche sul Corano.

possiamo partire dicendo che tanti sostengono tantissime cose, ma la VERITÀ, è e rimane sempre, una sola.

1)''chi sostiene che l'Islam non si opponga affatto al cristianesimo e che il Corano non solo conferma la Bibbia e il Vangelo ma anche Gesù quale Messia unigenito figlio di Dio, ..'' o non conosce per niente il Corano o molto più probabilmente sta cercando di dirti delle menzogne per un qualche scopo ben preciso. E non ci vuole molto a capire il perchè. Il sito non spiega inoltre da chi è amministrato. E questo la dice lunga.

Ma anche dire che ''Sarebbe stato Satana per mezzo del sionismo e dei poteri occulti a dividere la prima comunità cristiana del mondo arabo.'' è una cosa che dimostra infantilismo culturale, poichè il sionismo è un movimento politico nato solo alla fine del 19° secolo tramite Theodor Herzl. È quindi chiaro che il sito che hai linkato strumentalizza questo termine per portare il lettore a una meta prestabilita dalla visione delle cose.

Difatti come volevasi dimostrare per gli amministratori del sito il trono dell'antiCristo è il Vaticano.. e quindi l'antiCristo sarebbe ..il Papa? mi sembrano davvero molto fuori strada. Può essere più facile forse un ruolo come falso profeta da parte di un Papa, poichè il falso profeta sarà una figura religiosa.. ma anche di questo sono un pò scettico, ma staremo a vedere.

2) Per quanto riguarda invece supportare l'opinione di Israele come la Bestia troviamo nel sito in questione: ''Ebrei simili non sono molto lontani dal credere che la Bestia del capitolo 13 dell’Apocalisse sia Israele, perché presto “Tutti gli occhi vedranno Gesù, anche quelli che lo trafissero” (Apocalisse 1,7). ..

mi pare un pò poco per determinare che Israele sia la Bestia. Che Gesù lo vedranno anche coloro che lo trafissero è un assoluto, ma questa scrittura non fa capire o indica in nessun modo che Israele sa la Bestia dell'Apocalisse. La Bestia sarà alleata di numerosi paesi islamici che la aiuteranno descritti nella Bibbia, e mi pare un volo pindarico pensare che essi si sottometteranno ad Israele e lo serviranno in quanto divenuto ''la Bestia''. Tutto ciò non ha alcun riscontro biblico e tantomeno logico.

Anzi, ultimamente non si sente altro dire, dall'ISIS, (lo disse anche Morsi in Egitto ecc). Che i musulmani entreranno e prenderanno Gerusalemme. Mi pare dunque difficile che si alleeranno con Israele. la Bibbia dice il contrario. Dice che Gerusalemme sarà calpestata dai Gentili per tre anni e mezzo e la distruggeranno.

Infine la tua ultima asserzione:

3)la lettera STIGMA in greco non esiste. Si chiama SIGMA

ah sì? In quale dizionario? :)

senti Marita, fai una Prova :) dai un'occhiata al seguente sito. Mette in parallelo il Corano e la Bibbia in maniera fedele, confronta bene e vedrai che la Verità è una sola.


Differenze fra l'Islam e il Cristianesimo


''Carissimi, non crediate a ogni spirito, ma provate gli spiriti per sapere se sono da Dio; perché molti falsi profeti sono sorti nel mondo.

Da questo conoscete lo Spirito di Dio: ogni spirito, il quale riconosce pubblicamente che Gesù Cristo è venuto nella carne, è da Dio;

e ogni spirito che non riconosce pubblicamente Gesù, non è da Dio, ma è lo spirito dell’anticristo. Voi avete sentito che deve venire; e ora è già nel mondo.

Voi siete da Dio, figlioli, e li avete vinti, perché colui che è in voi è più grande di colui che è nel mondo.

Costoro sono del mondo; perciò parlano come chi è del mondo e il mondo li ascolta.

Noi siamo da Dio; chi conosce Dio ascolta noi, chi non è da Dio non ci ascolta. Da questo conosciamo lo spirito della verità e lo spirito dell’errore.''


(1Giovanni 4:1-6)


Giona

Giona ha detto...

la lettera Stigma


Stigma Strong Greek 4742

Giona ha detto...

se qualcuno vuole documentarsi sul nuovo menzognero sincretismo diabolico tra Cristianesimo e Islam, o ''CRISLAM'', dove si insegna che Dio e Allah sarebbero la stessa cosa può iniziare a farlo da qui:

il link diretto fornisce una traduzione sommaria in italiano


http://www.exposingchrislam.com/





http://www.exposingchrislam.com/

Giona ha detto...

il marchio della bestia potrebbe essere anche una fusione del microchip e della sottomissione spirituale all'Islam..

Giona ha detto...

le case dei cristiani ''marchiate'' con la lettera N di Nazareno

http://www.bbc.com/news/blogs-news-from-elsewhere-28545018

Giona ha detto...

non fatevi fuorviare da
siti pieni di odio antisemita gestiti da sette
e falsi profeti (ex Children of God), focalizzatevi su ciò che sta accadendo con l'Islam e i paesi musulmani. la bestia dell'Apocalisse non è Israele.

vegliate!!!

Giona ha detto...

La bandiera della Turchia è composta da una mezzaluna e una stella a cinque punte, entrambe bianche e su uno sfondo rosso.

Il significato di tale disegno si perde nella leggenda: l'origine della bandiera turca, infatti, ha diverse spiegazioni.

Secondo alcuni, la mezzaluna e la stella hanno origine da un sogno fatto dal primo imperatore ottomano: egli sognò che tali simboli, apparsi sul suo petto, si espansero come a indicare l'assedio di Costantinopoli da parte della sua stessa dinastia.

Secondo altri l'origine della sopracitata bandiera ha un'origine un po' più cruenta: stando ad alcune leggende, tale immagine apparve dal sangue dei cristiani sconfitti nel corso di della battaglia di Kosovo del 1448, con la quale l'impero ottomano si espanse nell'Europa orientale.

Tuttavia, se si studiano i simboli presenti sulla bandiera, si nota come la mezzaluna e la stella siano anche simboli di derivazione pre-islamica.
Simbolo della dea greca Artemide (protettrice dell'antica Bisanzio), infatti, era proprio una falce di luna.
Un simbolo al quale l'imperatore Costantino aggiunse la stella, simbolo mariano, nel 330. Storia vuole che, conquistata la città, gli antichi ottomani ne abbiano adottato l'antica simbologia.

http://www.sapere.it/sapere/strumenti/domande-risposte/storia-civilta/origine-bandiera-turca-turchia.html




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 

blogger templates |